“Laboratori di inclusione: il linguaggio multimediale per il successo scolastico”

0

 

ACQUAPENDENTE – Con una apposita nota del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, l’Istituto Omnicomprensivo “Leonardo da Vinci” di Acquapendente è stato incaricato ad attuare il progetto “Laboratori di inclusione: il linguaggio multimediale per il successo scolastico” (spesa totale € 22.000,00).

 

Con la realizzazione di questo progetto l’Istituto diretto dalla Dirigente Luciana Billi, sarà parte attiva del Programma Operativo Nazionale per la Scuola voluto dal Miur per migliorare il servizio di istruzione.

 

Cinque gli obiettivi che vuole raggiungere il progetto aquesiano nell’altoviterbese: 1) Riduzione e prevenzione dell’abbandono scolastico precoce; 2) Miglioramento delle competenze chiave non solo di base (italiano, lingue straniere, matematica, scienza e tecnologie, competenze digitali) ma anche quelle definite trasversali (competenze sociali e civiche, spirito di iniziativa ed imprenditorialità, consapevolezza ed espressione culturale) per lo sviluppo personale, la cittadinanza attiva, l’inclusione sociale e l’occupazione; 3) Potenziamento delle dotazioni tecnologiche e degli ambienti di apprendimento delle scuole ed il rafforzamento delle competenze digitali di studenti ed insegnanti, in stretto legame con l’edilizia scolastica per la creazione di ambienti di apprendimento adeguati alle esigenze di flessibilità dell’educazione nell’era digitale; 4) Adozione di approcci didattici innovativi, anche attraverso il sostegno all’accesso a nuove tecnologie, la creazione di ambienti di apprendimento adeguati e propedeutici ad una didattica progettuale, modulare e flessibile e la promozione di risorse di apprendimento online; 5) Sostegno in linea con l’Agenda Digitale per l’Europa del processo di digitalizzazione della scuola.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.