850° anniversario del Miracolo della Madonna del Fiore, inaugurati i festeggiamenti giubilari

0

ACQUAPENDENTE – Religiosità (benedizione degli stendardi dei Gruppi nella Chiesa di Santa Vittoria) e laicità (presentazione bozzetti dei Pugnaloni presso il Teatro Boni), si fondono meravigliosamente nella metereologicamente stupenda Domenica aquesiana dedicata all’inaugurazione ufficiale dei festeggiamenti giubilari in occasione dell’850° anniversario del Miracolo della Madonna del Fiore.

 

“Sono orgoglioso”, sottolinea il Parroco Don Enrico Castauro nella omelia post-benedizione, “di far parte di questa comunità aquesiana che si appresta a realizzare una Festa unica nel suo genere. Una festa che si impersonifica nella Nostra Madonna del Fiore. Guida che ci accomuna nel rendere tutto splendido. In queste settimane ho visto l’enorme capacità della popolazione di confrontarsi, di vedersi in una intenzione comune. Una sorta di gettare un ponte che ci unisce alla Santissima Vergine e ci permette di guardare il Mondo da prospettive diverse. Con i suoi cambiamenti, le sue trasformazione avvenute da otto secoli e mezzo a questa parte. L’enorme forza di accettare tutto questo tutti insieme ed uniti, renderà l’Edizione 2016 della Festa ancora più bella. La Processione serale in programma Sabato 14 Maggio, dichiarerà tutta la bellezza di una comunità formata da tasselli diversi ed uniti.

 

Ma in grado di formare uno stupendo mosaico. Dai bambini della Prima Comunione fino agli anziani sarà una “sfilata di famiglie” che si stringeranno attorno alla Madonna. Che noi sacerdoti abbiamo fisicamente portata in tutte le case in questi mesi. Perché Lei è l’anima di tutto e noi siamo il corpo. Un corpo unito, felice e sereno in cui emergono il Gruppi dei Pugnaloni. Veri e propri rigeneratori di speranza”. La presentazione dei bozzetti moderata dalla giovane ma già spigliatissima Livia Pieri viene inaugurata dallo splendido filmato realizzato per l’occasione da Cesare Goretti e Valeria Zannoni. Il giornalista Luigi Pagliara sottolinea che “Acquapendente è una comunità viva e dinamica. E la Festa della Madonna del Fiore rappresenta un grande privilegio di ricchezza e passione. Perché è una delle tradizione più belle della nostra Regione”. “Nel ringraziare il bibliotecario Marcello Rossi e Sara Ronca che hanno voluto fortemente questo evento”, sottolinea il Presidente della Pro Loco Andrea Caprasecca, “mi posso personalmente ritenere soddisfatto di tutti i bozzetti presentati. E meritano ampiamente di partecipare alla manifestazione.

 

Nel ringraziare Livia Pieri della partecipazione come presentatrice, Le porgo come omaggio dell’Associazione un boque floreale”. “Sarà la mia ultima Festa dei Pugnaloni nelle vesti di Sindaco”, sottolinea Alberto Bambini, “e posso onestamente dire con immensa gioia che in questi dieci anni di mandato la Festa è cresciuta con forza. Un ringraziamento speciale al Parroco Don Enrico per come ha gestito la parte religiosa, ed enorme soddisfazione per come il binomio interazione-sinergia voluto da noi Amministratori è stato recepito positivamente da Gruppi ed organizzatori evento. Soddisfatto, infine, dei tentativi effettuati per dare istituzionalizzazione all’evento e di come socializzazione, cultura, artigianato ed arte si sono fuse insieme in uno splendido unicum. Si è passati poi alla presentazione dei Gruppi ammessi all’evento: Acquaviva, Barbarossa, Corniolo, Corte Vecchia, Costa San Pietro, Porta della Ripa, Porta Romana, Rugarella, Sant’Anna, Santo Sepolcro, Torre Giulia de Jacopo, Torre San Marco, Via del Carmine, Via del Fiore, Via Francigena. Lunghi applausi ai bozzettisti Moreno Arcangeli, Elisabetta Grassini, Giuseppe Copponi-Mario Pieri, Veronica Regoli, Angelo Vitali, Fabrizio Nardini, Rita Pepparulli, Luca Lombardelli, Roberto Pulvano-Riccardo Pulvano, Riccardo Cesaretti, Silvia Marignoli, Dorella Colonnelli, Paolo Peverini, Paolo Marziali, Claudio Di Maio-Irene Nocenti. Precisa, puntuale, lineare e completa la presentazione dei bozzetti, del loro significato e delle principali tecniche lavorative con i quali verranno effettuati gli abbinamenti cromatici tra materiale vegetale e quello floreale.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.