Acquapendente, presentata l’iniziativa “Aspettando i Pugnaloni”

0

 

ACQUAPENDENTE – Nella mattinata domenicale dedicata alle celebrazioni religiose ed ai festeggiamenti in onore dei bambini della Prima Comunione, Pro Loco di Acquapendente, Parrocchia Santo Sepolcro e Comune, hanno presentato ufficialmente l’iniziativa “Aspettando i Pugnaloni” in programma Domenica 8 Maggio.

 

Inserita tra gli eventi collaterali i festeggiamenti dell’850° anniversario Miracolo della Madonna del Fiore, proporrà un mix di mercatini, allestimenti floreali, laboratorio sui Pugnaloni, mostre fotografiche ed infiorate. Tutto ruoterà intorno all’esposizione (ore 11.00) e premiazione (ore 18.00) dei minipugnaloni. “

 

Nelle tradizione dei nostri stupenti mosaici floreali”, sottolinea il Presidente Andrea “Trisse” Caprasecca, “e soprattutto nella sua organizzazione attuale, giocano quindi un ruolo importantissimo questi Pugnaloni più piccoli, costruiti dai bambini della Scuola Materna, elementare e media. Sono una specie di palestra per avviare i bambini alla tecnica del mosaico di fiori, ma soprattutto far nascere in loro l’amore per questa tradizione ed un vivaio per dare ai gruppi sempre nuove leve. I Minipugnaloni portati a mano dai piccoli costruttori nella processione in onore della Madonna del Fiore, rappresentano la continuità ed il futuro di una tradizione profondamente legata al costume ed alla vita stessa di Acquapendente”.

 

Nel pomeriggio in attesa della premiazione dalle ore 15.30 alle ore 17.00 la Cooperativa Ape Regina organizzerà all’interno del centro storico una caccia al tesoro sul tema Pugnaloni (tutti coloro che vorranno prenderne parte potranno iscriversi dalle ore 11.00 alle ore 13.00). Nel pomeriggio, infine, presso la Galleria Falzacappa Benci, aprirà una mostra retrospettiva a ricordo di Ennio Luzzi, il principale artigiano-artista aquesiano in grado di regalare incessantemente capolavori. Dopo il trionfo personale nel 1957, i suo successi furono legati al gruppo della Nuova Equipe. La straordinaria collaborazione con Mariano Marziali lo portò a ben sei trionfi: 1980 – 1981 – 1982 – 1983- 1985 – 1987.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.