Calcio, Eccellenza: per la Vigor Acquapendente un esordio con pareggio

0

 

ACQUAPENDENTE – Nel torridissimo pronti-via Campionato Vigor ed Astrea impattano a suon di goal. In nove minuti i viterbesi conquistano il doppio vantaggio.

Prima Matteo Palombi e poi capitan Colonnelli mettono la sfera alle spalle di Placidi al termine di due azioni che valorizzano le qualità intuizioni-gioco di Cacciavini Isla. La risposta capitolina arriva nel giro di sei minuti. Prima Mollo e poi Di Iorio (reiterate ma inutili le proteste aquesiane per un fallo di mani dello stesso marcatore apparso netto dalle gradinate) impattano il match. Ad una bella incursione di Di Iorio a cui mette una pezza in extremis Maa Bumsong, fa eco una splendida verticalizzazione di Colonnelli che al minuto 26 ispira Cacciavini Isla per la rete del nuovo vantaggio. Passano solo due minuti e Di Iorio pareggia. Protagonisti i due portieri nel finale. Anelli blocca in tutta sicurezza una punizione di Viviani al minuto 39 mentre, due minuti dopo, Barbabella si oppone magistralmente ad un colpo di testa di Ciolli che avrebbe, onestamente, condannato la Vigor ad una sconfitta globalmente immeritata.

La Vigor esordisce nel Campionato che ha come obiettivo la permanenza in Categoria con un pareggio e più di un pizzico di rammarico. Per non aver portato felicemente in porto una gara in cui per ben tre volte si è trovata in vantaggio. “In un primo tempo tanto calcisticamente bloccato quanto agonisticamente nervoso”, sottolinea il Tecnico Enrico Broccatlli, “siamo stati bravi e lucidi a conquistare un doppio vantaggio nei primi ventitre minuti. Peccato per aver subito una prima rete evitabilissima ed un pareggio evidentemente irregolare, visto che Di Iorio nello stoppare la palla si è nettamente aiutato con le mani. Al di là di questi quattro episodi chiavi del match, abbiamo commesso alcune ingenuità durante la gestione della fase interdizione che non ci hanno consentito di iniziare la stagione con una vittoria tonificante e rinfrancante rapportato al percorso agonistico che dovremmo percorrere. Non sono comunque preoccupato, ma sicuramente convinto che si dovrà lavorare molto per azzerare questa fase. Ed è questa la prima cosa che assieme al mio staff farò presente ai ragazzi alla ripresa degli allenamenti. Visto che siamo stati raggiunti per ben tre volte con situazioni che potevano essere gestite con molta più attenzione e calma. Seppur con quattordici elementi nuovi rispetto alla scorsa stagione, la squadra ha dimostrato in questa gara di poter aspirare ad essere una delle più interessanti novità in questo Campionato regionale. Quando troveremo amalgama, affiatamento e condizione, potremmo sicuramente effettuare il salto di qualità. Ed in questa Domenica di caldo atroce, al cospetto di una squadra retrocessa dalla Serie D e con almeno cinque giocatori di Categoria superiore che hanno dato organizzazione e senso logico al gioco non abbiamo sfigurato epotevamo con più attenzione ottenere un risultato prestigioso”. Vigor nuovamente in campo Domenica 11 Settembre alle ore 11.00. Avversario di turno presso lo Stadio “Arnaldo Fuso” di Ciampino l’Asd Almas Roma srl.

3 POLISPORTIVA VIGOR ACQUAPENDENTE: Barbabella, Brizi, Matteo Palombi, Maiello, Maa Bumsong, Viviani, Bara (24° st Laudani), Colonnelli, Cacciavini Isla, Mello Corbellini (34° st Meacci), Del Vecchio
A DISPOSIZIONE: Daniele Palombi, Ronca, Nuzzo, Monachino, Sarpano
ALLENATORE: Broccatelli

3 ASD ASTREA: Placidi (6° st Anelli), Pingitore, Briotti, Donà, Cruciani (47° st Cipriani), Sannibale, Bianchi, Mollo, Di Iorio, Di Benedetto (11° st Giuntoli), Ciolli
A DISPOSIZIONE: Raudino, Ciocchetti, Belardinelli, Taliani
ALLENATORE: Mastrodonato

ARBITRO: Fantozzi di Civitavecchia coadiuvato dai collaboratori di linea Apolito di Roma I e Raccanello di Viterbo

MARCATORI: 14° pt Matteo Palombi (PVA), 23° pt Colonnelli (PVA), 29° pt Mollo (AA), 34° pt Di Iorio (AA), 26° Cacciavini Isla (PVA), 28° Di Iorio (AA)

NOTE: Ammoniti 13° pt Pingitore (AA), 26° pt Mello Corbellini (PVA), 10° st Cruciani (AA), 31° Briotti (AA)

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.