“Oltre gli schermi, oltre i limiti, oltre i limiti”: presentato il programma all’Istituto “Leonardo da Vinci” di Acquapendente

0

 

ACQUAPENDENTE – Alla presenza dell’artista Aleksandar Staminov l’esperto di grafica Angelo Vitali, il Sindaco del Comune di Acquapendente Dottor Angelo Ghinassi e l’Assessore alle Politiche giovanili del Comune di Acquapendente Riccardo Crisanti, nella prima mattinata di Lunedì la Dirigente dell’Istituto Omnicomprensivo “Leonardo da Vinci” di Acquapendente Dottoressa Luciana Billi e lo studente referente del laboratorio creativo Mario Pieri, hanno presentato ufficialmente il programma dell’evento “Oltre gli schermi, oltre i limiti, oltre i limiti” in programma fino a Sabato 22 Ottobre nell’ambito delle attività di potenziamento della disciplina Disegno e Storia dell’Arte.

Martedì 18 Ottobre, Mercoledì 19 Ottobre, Giovedì 21 Ottobre nel pomeriggio verrà aperta l’esposizione dell’artista Stamenov. Giovedì 20 Ottobre dalle ore 10.30 alle ore 12.30, verranno ufficialmente presentati le attività “Officina Arti e Mestieri” di Acquapendente (laboratori creativi ed utilizzo della stampante tridimensionale). Interverrà l’esperto Angelo Vitali con la partecipazione delle classi 4 A, 4 B, 4 AC, 4 AE. Venerdì 21 Ottobre dalle ore 10.30 alle ore 11.30 presentazione del progetto intercultura con intervento della Presidente Centro Locale di Viterbo Pala Giampaola ed i ragazzi ospitati dal centro locale. Per l’intera mattinata affiancheranno nei laboratori artistici Aleksandar Stamenov Tiziana Botarelli, Gaia Crociani, Filippo Giovannini (classe 2 A), Lavdim Sulimani (classe 2 B), Ernaldo Nilaj (classe 3 A), Diego Fabbri e Lorenzo Nardini (classe 3 B), Damiano De Angelis, Pierluigi Canuzzi, Gianluca Poppi, Ascanio Uderzo, Elisabetta Canepucci (classe 4 A), Mario Pieri, Costanza Colonnelli, Lisa Strappafelci, Matilde Ronca e, nel ruolo di modelli, Alexandra Monteanu (classe 4 B), Alessia Iecle (classe 3 B) E Cristian Cicinelli (clase 5 A). Sabato 22 Ottobre dalle ore 10.30 alle ore 12.00 seminario “Il gioco che fa bene” con previsti interventi dei ragazzi dell’Officina Arte e Mestieri di Acquapendente e le classi quinte del Liceo Scientifico, dell’ITT dell’IPSIA.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.