Tutto pronto per la trentaduesima Scarpinata a Monte Rufeno

0

 

ACQUAPENDENTE – Il grande giorno della “massima valorizzazione ambientale aquesiana” è arrivato. Domenica 25 Settembre alle ore 08.30 con ritrovo partecipanti presso il Centro Polivalente di Trevinano prenderà il via la trentaduesima Scarpinata a Monte Rufeno.

I partecipanti potranno scegliere tra camminate a passo libero di Km 11 e Km 23 all’interno della Riserva Naturale Monte Rufeno. Alle 12.30 previsto pranzo ufficiale mentre alle 16.30 prenderà il via la cerimonia di premiazione con oggetto in ceramica artistica realizzato dalla Ditta Bama di Acquapendente (quota di iscrizione € 10.00 comprensiva di colazione lungo il percorso, pranzo all’arrivo ed oggetto ricordo (bambini fino a dicci anni gratuiti).

Grazie a condizioni meteo meraviglioso, le due giornate di preevento hanno riscosso successo ed affluenza con tendenza in esponenziale crescita rispetto allo scorso anno. Il Monaldesca trek e walk presso il “Centro Turistico La Monaldesca” di Trevinano ha inaugurato la tre giorni. con percorso naturalistico di Km 10 in grado di lasciare tutti mozzafiato per la sua bellezza. Simpatici quanto istruttivi alle ore 19.15, i quindici minuti assieme con il piccolo “ornitologo” Francesco Barberini che, assieme ai genitori Emiliano e Laura, ha reso partecipi di un apprezzabilissimo video mirante a far conoscere l’importanza della salvaguardia degli animali. Gustossima la cena alla Monaldesca con piatti tipici del territorio. Il trasferimento nel piccolo centro umbro di Allerona (TR), è coinciso con la realizzazione di una passeggiata nella Selva di Meana con visita al giardino della Villa Cahen.

Il programma evento ha avuto inizio con ritrovo e apertura iscrizioni in Piazza Attilio Lupi a cui ha fatto seguito partenza per la passeggiata, anello di km. 12, difficoltà E . Durante il pranzo organizzato dalla Pro Loco di Allerona partecipanti entusiastissimi. Per il valore di escursione svoltasi nel cuore del Parco della Selva della Meana, uno dei gioielli naturalistici dell’orvietano. I partecipanti si sono mossi nel territorio del Comune di Allerona e percorso i comodi sentieri tra boschi di cerro, roverella, orniello e conifere. Splendida è dir poco Villa Cahen, in onore del primo proprietario, il finanziere di Anversa Edouard Cahen, che nel 1880 la volle edificare in raffinato stile Liberty. Nel suo stupendo giardino all’Italiana, non mancano ancora oggi specie floristiche e botaniche rare. Nel pomeriggio trasferimento presso la frazione aquesiana di Trevinano, dove La Pro Loco in collaborazione con l’Atletica Di Marco Sport di Viterbo, ha organizzato una gara podistica. Ristoro al termine della gara, a cui è seguito il sorteggio di 10 premi offerti dalla Di Marco Sport srl tra i pettorali riconsegnati. Chi ha partecipato a questa estrazione ha potuto lasciare una offerta in denaro. Il ricavato, in accordo con tutte le società partecipanti alla gara, è stato devoluto alle popolazioni colpite dal sisma..Graditissima la possibilità per tutti gli atleti e accompagnatori di cenare a Trevinano spendendo soltanto € 12,00, scegliendo tra due menù: 1) primo, secondo e bevande; 2) crostini, pizza e bevande. Gran finale con degustazioni di tantissimi dolci che preparati nell’ambito di una vere a propria gara che si è svolta in contemporanea alla gara podistica.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.