“Sosteniamo il Movimento Italiano Genitori e rinnoviamo l’impegno al progetto per un web sicuro”

0

 

ACQUAPENDENTE – “Sosteniamo il Movimento Italiano Genitori e rinnoviamo l’impegno al progetto per un web sicuro”. Questo il leit-motiv dei responsabili Trend Micro nel Convegno sulla sicurezza informatica organizzato questa mattina dall’Istituto Omnicomprensivo “Leonardo Da Vinci” di Acquapendente presso il Cinema Olympia.

 

“In occasione del Safer Internet day”, sottolineano, “giornata mondiale dedicata alla promozione ed alla sensibilizzazione dell’uso sicuro internet da parte dei minori, abbiamo confermato il nostro sostegno a “Per un web sicuro” il progetto del Moige dedicato a ragazzi e genitori che ha l’obiettivo di promuovere un utilizzo consapevole del web. Il nostro sostegno si colloca all’interno del nostro progetto globale di volontariato a denominazione “Safety For Kid and Family” che come azienda promuoviamo da diversi anni, per fornire ai ragazzi, alle famiglie ed agli insegnanti gli strumenti necessari per utilizzare in modo consapevole la rete internet e renderla un luogo più sicuro per i minori, proteggendoli dai rischi e dalle minacce a cui possono andare incontro durante la navigazione. Nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto che oggi presentiamo ad Acquapendente svoltasi presso il Dipartimento della Sicurezza, la Polizia Postale e delle Comunicazioni ha anche presentato i dati delle attività criminose dei minori online, che mostrano come l’anno scorso le Forze dell’Ordine abbiano rilevato oltre duecento casi di cyberbullismo. Come Azienda lavoriamo da sempre per rendere sicura la vita digitale delle persone.

 

Questo per noi significa educare e fornire gli strumenti adatti per rendere internet ed i social network un luogo sicuro e protetto, in particolar modo per i giovani. Oltre alla Vostra scuola, questa quinta Edizione interesserà 70 scuole Medie in 10 Regioni d’Italia. L’iniziativa coinvolgerà quest’anno circa 21.000 studenti e 44.000 tra docenti, genitori e nonni, a cui si aggiungo le oltre 30.000 famiglie che parteciperanno attraverso i coordinamenti territoriali del Moige. Durante la formazione, ciascun docente prenderà confidenza con le nozioni sull’uso consapevole del web ed il kit multimediale di supporto. Successivamente nel corso degli open day con ragazzi ed adulti, i professori saranno affiancati da un esperto della Polizia di Stato, o da un ambassador che distribuirà i materiali informativi con pratici consigli per navigare in sicurezza. Agli studenti è inoltre riservato un concorso a premi, che permetterà ai cinque istituti vincitori di aggiudicarsi materiali informatici utili alla didattica”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.