Successo per la trentaduesima Scarpinata a Monte Rufeno

0

 

ACQUAPENDENTE – Oltre 700 camminatori iscritti. Questo il dato più importante che si può estrapolare nell’efficentissimo Centro Polivalente di Trevinano dove uno staff di cordialissimi volontari coordinati da Sergio Pieri Mek (Ufficio Sport e Turismo del Comune di Acquapendente), mappa la trentaduesima Scarpinata a Monte Rufeno che, dopo anni di maltempo, viene baciata finalmente dal un cielo terzo e da una aria frizzante di inizio autunno che invita al passo libero. Immortalati splendidamente da Maurizio Di Giovancarlo fotografo ufficiale della manifestazione, gruppi sportivi amatoriali provenienti soprattutto dal Nord Italia, si misurano. Potendo scegliere tra percorso corto (11 chilometri) e percorso lungo (23 chilometri).

Accomunati dalla bellezza e dalla sensazioni da mozzafiato che possono dare i colori di un ambiente ancora fortunatamente vergine dalle contaminazioni inquinanti della società moderna. Presenza graditissima quella del Sindaco Angelo Ghinassi accompagnato dalla moglie Tiziana a dimostrazione di come l’Amministrazione Comunale guardi sempre con attenzione e metta in campo energie positive per questo evento. Poco dopo le ore 13.00 si annotano gli ultimi arrivi. Mezz’ora dopo il pranzo ufficiale abbina la squisitezza e la genuinità delle specialità gastronomiche aquesiane, alla cordialità di una gente che può finalmente bearsi, dopo settimane di lavoro logistico, della semplice felicità del chiacchierare attorno ai tavoli. Dopo le ore 17.00 l’arrivederci all’Edizione 2017. Con gli applausi durante la cerimonia di premiazione. Quando tra le mani dei partecipanti fanno bella mostra gli oggetti in ceramica artistica realizzati dalla Ditta Bama di Acquapendente.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.