Attenti al cibo del vostro cane, specie in estate

0

 

VITERBO – Sappiamo che durante le calde ed inoperose giornate trascorse in giardino nel periodo estivo, la cosa più bella è senza dubbio sdraiarsi comodamente a prendere il sole in compagnia del nostro snack preferito e di una bibita gelata, sappiamo altresì che nel momento esatto in cui si compie questa azione prontamente arriva vicino a noi il nostro cane che ci implora di condividere con lui quella succulenta merenda.

 

Molti mi chiedono se somministrare al cane il nostro cibo, specie quello spesso non adatto neanche a noi, possa essere o meno pericoloso. Beh, in realtà potrebbe essere peggiore di quanto si possa immaginare, perché i cani non possono mangiare tutto ciò che gli esseri umani ingurgitano. Questa settimana vorrei quindi occuparmi di ciò che risulta pericoloso per loro e degli alimenti che, al contrario , sono considerati sicuri.

 

Gli alimenti pericolosi per i cani:

 

Cioccolato

 

Il cibo più comunemente pericoloso per un cane è il cioccolato; contiene caffeina e teobromina che sono pericolosi stimolanti. Nei cani, questi ingredienti possono accendere al sistema cardiovascolare e nervoso centrale, che potrebbe portare ad un aumento smisurato della pressione sanguigna.

 

Noccioline

 

Le noci sono un alimento molto pericoloso per i cani per molte ragioni: sono piccole e potrebbero rappresentare un rischio di soffocamento, non sono facilmente digeribili, quindi potrebbero causare blocchi digestivi e dolori, sono ricchi di grassi e non indicate quindi per cani piccoli o non attivi. Infine, esse possono contenere una sostanza chimica detta juglone tossica per i cani e una quantità elevata di fosforo, che potrebbe portare a calcoli vescicali.

 

L’uva e uva passa

 

Uva e uva passa possono causare insufficienza renale nei cani. La ricerca non è stata in grado di capire in modo chiaro il motivo per cui l’uva e uva passa sono pericolose per i cani, ma la teoria più probabile imputa alle micotossine il problema. La micotossina è un metabolita tossico che viene prodotto secondariamente dai diversi tipi di muffe e funghi. Le micotossine si possono trovare in alcuni prodotti derivati dal grano che ritroviamo spesso anche in molti comuni alimenti per cani. Se il cane ha dolori dopo il pasto, spesso si consiglia infatti di cambiare o ridurre alcuni tipi di cibo.

 

Frutta con pezzi e noccioli

 

Frutti che hanno pezzi e nocciolo interno, come susine, pesche e avocado, sono alimenti pericolosi per i cani, perché rappresentano un serio pericolo di soffocamento. Essi possono anche solo ostruire il sistema digestivo. I noccioli contengono anche cianuro, che è una sostanza tossica. Se proprio dobbiamo usiamo quindi le pesche senza nocciolo, in quanto esse sono generalmente un alimento sicuro per i cani. Gli avocado contengono una tossina chiamata Persin, innocua per l’uomo ma letale per i cani, anche se consumato in piccole quantità. Parlando di rischi di soffocamento, non si possono di certo trascurare le carni con le ossa o le spine, tra cui pesce, pollo o manzo che possono essere estremamente pericolose. Le ossa possono causare danni al tratto digestivo del vostro cane così come possono divenire un pericolo di soffocamento. Se alimentate il vostro cane un osso, fate in modo che esso sia crudo e di grandi dimensioni. Le ossa crude sono umide e godono di meno probabilità di scheggiarsi causando danni intestinali.

 

Cipolle e aglio

 

Entrambi possono certamente causare anemia nel vostro cane. In questi due semplici ingredienti da cucina, troverete solfuri come allile propile disolfuro e tiosolfato. Questi solfuri possono danneggiare irreversibilmente i globuli rossi nel cane. Tutti i tipi di cipolle e aglio sono alimenti pericolosi per i cani. Non importa se sono crudi, essiccati o cotti. Evitate in ogni modo di somministrarli al vostro cane.

 

Latte e Latticini

 

Latte e latticini, come il formaggio e il gelato, non sono mortali o tossici, ma possono lo stesso causare disturbi digestivi per alcuni esemplari. Non tutti i cani hanno abbastanza lattasi, che è un enzima che aiuta a rompere il lattosio nel latte. L’ingestione potrebbe portare a diarrea, sacche di gas e mal di stomaco.

 

Gamberetti

 

Particolare attenzione ai gusci di gamberetto, coda testa e zampe, la scorza dura che noi umani facilmente digeriamo, rappresenta al contrario un enorme problema per l’intestino del cane. Si quindi al gamberetto, ma sgusciato e cotto, fonte di antiossidanti, vitamina B-12, e fosforo, ma anche a basso contenuto di grassi e calorie.

 

Uova

 

Doppia chiave di lettura per le uova; sì a quelle cotte no in assoluto all’uovo crudo. Meravigliosa fonte di proteine, possono addirittura aiutare il cane a combattere il mal di stomaco, tuttavia, mangiare bianchi d’uovo crudo può provocare nei cani una pericolosa carenza di biotina.

 

Popcorn

 

il popcorn può facilmente divenire un serio pericolo di soffocamento ma, non salato e senza burro è OK per il vostro cane se usato con moderazione. Esso contiene riboflavina e tiamina, entrambi i quali promuovono la salute degli occhi e della digestione, nonché ricchi di ferro e di proteine.

 

Cannella

 

No assoluto alla Cannella e i suoi oli, che possono irritare l’interno della bocca. Può abbassare lo zucchero nel sangue e può portare a diarrea, vomito, aumento o diminuzione della frequenza cardiaca e persino malattie del fegato. Se inalata in forma di polvere, la cannella può causare difficoltà di respirazione, tosse e soffocamento.

 

Mandorle

 

Mai! Le mandorle potrebbero non necessariamente essere tossiche per i cani, ma possono bloccare l’esofago o addirittura strappare la trachea, se non masticate completamente. Le mandorle salate sono particolarmente pericolose perché possono aumentare la ritenzione idrica, che è potenzialmente fatale per i cani a rischio di malattie cardiache.

 

Leonardo De Angeli

 

Cibi sì

Cibi sì

 

Cibi no

Cibi no

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.