“Lo sportello del Cane”, un call center gratuito per chi non ha la possibilità economica di accedere agli studi veterinari

0

 

VITERBO – Da Lunedì 25 Luglio prenderà il via il progetto “LO SPORTELLO DEL CANE”, un validissimo aiuto ideato da Leonardo De Angeli, Isabella Grossi e dal loro instancabile gruppo animalista “L’Anima del Cane”, per quanti, pur possedendo un cane, per vari motivi non hanno più la possibilità economica di accedere agli studi veterinari. La crisi si abbatte indistintamente su uomini e animali, gli uni la subiscono in via diretta, gli altri per vie traverse e contorte, ma pur sempre in modo talvolta disastroso.

La necessità nasce per l’appunto da un sempre più crescente numero di persone che pur non avendo più un reddito, non rinuncerebbero mai alla compagnia del loro amico per vita e che talvolta si vedono costrette “obtorto collo” a rinunciare a curare il proprio cane per mera mancanza di disponibilità.

A loro “L’Anima del Cane” offre da Lunedì 25 la consulenza telefonica totalmente gratuita di ben due veterinari dalla provata esperienza e capacità quali il Dott. Antonio Bullitta e il Dott. Paolo Congedo, che grazie al proprio grande cuore, dedicheranno parte del loro preziosissimo tempo a dispensare consigli e prescrizioni a quanti ne abbiano bisogno, ma il sostegno non finisce qui, a rispondere alle numerose domande e necessità, ci saranno anche un comportamentalista, un addestratore, un esperto della nutrizione e non certo ultima, una responsabile per ritrovamenti ed adozioni. Una raggiera di esperti al servizio di quanti purtroppo amano il loro cane ma non hanno mezzi per sostenere le sue necessità, che arriva in un momento disastroso in cui nessuno di noi avrebbe mai voluto vedere la nostra grande patria.

Gli orari e i giorni di consulto sono riportati nella tabella di seguito visibile e risulta inutile specificare che il numero dei professionisti sarà disponibile unicamente in quelle sessioni.

SPECCHIETTO

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.