Avviso pubblico per la gestione dell’area archeologica Poggio Giudio

0

VITERBO – “La Provincia di Viterbo è proprietaria dell’area archeologica Poggio Giudio che fa parte della Necropoli etrusca di Surna, in località Riello. Il sito è caratterizzato dalla presenza di sepolture a camera ipogea, databili tra il IV secolo a.c ed il I secolo d.c.

 

Al fine di valorizzare, riqualificare, mettere in sicurezza e rendere fruibile il luogo per i visitatori, è stato delineato un atto di indirizzo per la gestione dell’intera area, attualmente non visitabile a causa delle difficoltà di accesso.

 

Acquisito il parere tecnico della Soprintendenza Archeologica del Lazio, si intende bandire un avviso pubblico per dare in gestione l’area, attraverso lo strumento della concessione in valorizzazione.

 

La concessione avrà la durata di quindici anni, a fronte del pagamento di un canone annuo da parte dell’affidatario.
Tutto ciò comporterà non solo la valorizzazione ed il recupero del sito, ma anche e soprattutto la fruizione, per i visitatori, di una zona sconosciuta ai più con un conseguente ritorno economico per l’Ente.

 

L’affidamento consentirà di provvedere, a spese e cura del gestore, a tutti gli oneri derivanti dalla manutenzione ordinaria e straordinaria. Attendiamo pertanto l’avvio delle procedure amministrative necessarie all’espletamento della gara, affinché l’area archeologica di Poggio Giudio possa essere finalmente valorizzata e restituita alla collettività”.

 

Mauro Mazzola (foto)
Presidente della Provincia di Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.