Bassano Romano, sabato l’inaugurazione della nuova sede dell’AVIS

0

 

BASSANO ROMANO – Verrà inaugurata domani mattina (sabato 9 luglio) alle ore 11,00 la nuova sede dell’AVIS. Terminati i lavori di ammodernamento della struttura, l’Amministrazione Comunale del Sindaco Emanuele Maggi e l’Associazione locale guidata dal Presidente Michele Catone invita tutti i cittadini per presentare ai soci ed alla popolazione i nuovi locali.

“Siamo molto soddisfatti dei lavori portati a termine da poco. – Commenta il Presidente dell’AVIS Michele Catone – Di questo devo ringraziare tutta l’Amministrazione Comunale che ha investito nella nostra struttura che ora si presenta rinnovata e che ci offre la possibilità di poter offrire un servizio sempre migliore con locali adeguati alle esigenze”.

“L’AVIS di Bassano Romano rappresenta una delle realtà locali più importanti – dichiara il Sindaco Emanuele Maggi – che nel corso degli anni ha raggiunto risultati eccellenti in termini di donazioni, di soci e di servizi resi alla nostra cittadinanza. L’impegno ed i risultati conseguiti dall’Associazione e dai tanti soci sono riconosciuti da tutti e l’Amministrazione Comunale non poteva far mancare il proprio appoggio per l’ammodernamento della sede. E’ l’Amministrazione Comunale che deve ringraziare il presidente, il consiglio direttivo, i tanti volontari ed i donatori che hanno centrato successi importanti nel tempo. Un ringraziamento che non vuole essere formale, ma sostanziale. Esprimiamo, quindi, – continua ancora il primo cittadino – il nostro totale sostegno e supporto all’AVIS di Bassano Romano il cui nobile fine rappresenta la più alta espressione di senso civico, di solidarietà e di volontariato che si può avere all’interno di una comunità. E’ anche grazie alla donazione del sangue che può crescere il vero senso di comunità e di partecipazione. L’ammodernamento della sede dell’AVIS rappresenta, quindi, solo un piccolo sostegno che non è paragonabile all’impegno che tanti cittadini di Bassano Romano hanno messo nell’Associazione”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.