Lista “Bassano Insieme”, confronto pubblico con i residenti della zona di Fonte Capoccia

1

 

BASSANO ROMANO – Continua senza soste la campagna elettorale della Lista “Bassano Insieme” con candidato Sindaco Emanuele Maggi. Ieri (giovedì 12/5 ndr), su invito dei residenti, una rappresentanza della Lista, ha preso parte all’incontro pubblico che si è tenuto in Via di Fonte Capoccia, zona periferica tra Bassano e Oriolo.

 

Al confronto hanno risposto presente solo due candidati: Emanuele Maggi, per Bassano Insieme e Giuseppe Marchetti, a capo di una sua lista civica. I due candidati erano accompagnati dalle rispettive rappresentanze.

 

La seduta è stata molto costruttiva sia nella forma che nella sostanza. I residenti, pur evidenziando alcune criticità, hanno apprezzato la volontà di rispondere ad una richiesta di confronto, hanno apprezzato il momento di dialogo e di discussione sulle esigenze quotidiane della zona. Non sono mancati momenti di frizione su alcuni temi programmatici ma ambedue le formazioni hanno dato prova di senso di responsabilità e civiltà tenendo la discussione nel perimetro dell’educazione e dei contenuti. I residenti hanno posto molte domande sul presente e, soprattutto, sul futuro ricevendo spiegazioni e rassicurazioni. Commenti unanimi, invece, sull’ottimo risultato centrato da Maggi e Pierallini (rispettivamente assessore ai Lavori Pubblici e Assessore all’Ambiente uscenti) in merito al problema della raccolta rifiuti.

 

“E’ stato un incontro molto positivo sotto tutti i punti di vista – esordisce Emanuele Maggi -. Siamo stati molto contenti dell’invito al quale ovviamente abbiamo aderito con spirito costruttivo. Il nostro motto – continua – è, e rimarrà, quello di essere sempre in mezzo alla gente e pertanto non potevamo mancare a questo importante momento di crescita. Alle domande, alle critiche e alle richieste di interventi specifici in zona, abbiamo risposto con i numeri e con, purtroppo, un bilancio appesantito da problemi di natura economica che interessano il paese da troppi anni”.

 

Sul tema della raccolta differenziata spazio a Ugo Pierallini, Assessore all’Ambiente uscente e candidato Vice Sindaco con la Lista Bassano Insieme.

 

“Siamo molto soddisfatti – precisa Pierallini – del risultato ottenuto. Nel 2011, al nostro insediamento, la zona era letteralmente infestata da cumuli di rifiuti. Non solo. Confinando con paesi che adottavano la raccolta differenziata, questa zona, spesso, era oggetto di scarico indiscriminato da parte dei forestieri. Con l’aiuto dei residenti, molto collaborativi in questo, abbiamo adottato una serie di steps. Il primo: la raccolta “indifferenziata porta a porta”. Poi successivamente quella “differenziata porta a porta”. Adesso il risultato è sotto l’occhio di tutti. I cumuli sono spariti, il servizio si svolge regolarmente e non ci sono intoppi. Siamo onorati che anche i residenti ci abbiano riconosciuto questo traguardo. Siamo consapevoli che il lavoro da fare anche in questa parte di Bassano è molto, però, impegno e dedizione da parte nostra, non mancheranno”.

 

Positivi i commenti anche tra i residenti. “Ringraziamo i due candidati a Sindaco – sostiene Angelo Fiorini del comitato dei residenti – del corretto e cordiale svolgimento del dibattito che si è svolto in un clima sereno e cordiale tant’è che l moderatore non è mai dovuto intervenire. Incontri di questo tipo andrebbero organizzati anche dopo le elezioni con rappresentanti della maggioranza e di un’auspicabile opposizione costruttiva. Facciamo un grosso in bocca al lupo ai candidati”.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.