Finisce nel Lago di Bolsena con la macchina dopo aver tamponato un’auto, 40enne denunciato

0

BOLSENA – I Carabinieri della Stazione di Bolsena hanno denunciato ieri per omissione di soccorso in sinistro stradale con danni alle persone, un 40nne del luogo. Il giovane, che procedeva a forte velocità sul lungolago di Bolsena, aveva tamponato un’autovettura con a bordo un 78nne facendola ribaltare.

 

Successivamente accortosi di quello che era successo e che l’occupante si era ferito ha tentato di allontanarsi a grossa velocità a bordo della sua auto. Questa volta però ha perso il controllo finendo fuori strada urtando il marciapiede e finendo la corsa nel lago a pochi etri dalla riva. A questo punto sono intervenuti i Carabinieri per i rilievi e ricostruita con le testimonianze la dinamica hanno denunciato il 40nne per omissione di soccorso, in base alla nuova normativa passata alla ribalta della cronaca negli ultimi giorni per l’introduzione del reato di omicidio stradale.

 

Il 78nne ferito è stato giudicato guaribile dai sanitari in 4 giorni. Si attendono ora i provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria che prevedono pene molto inasprite, per la pena principale e per quella accessoria della sospensione della patente.

 

Sono comunque in atto gli accertamenti tossicologici per stabilire se il conducente denunciato fosse anche sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o che ne alterassero la capacità cognitiva.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.