Ruba alcolici da un supermercato, denunciato 24enne

0

 

CAPRAROLA – I Carabinieri del Comando Provinciale di Viterbo, durante lo scorso week end hanno effettuato numerosi servizi di controllo del territorio per garantire maggior sicurezza agli utenti della strada, data la maggior affluenza, e per contrastare i reati predatori.

I risultati non sono mancati.

A Caprarola i Carabinieri hanno denunciato un uomo che a bordo del proprio veicolo causava lesioni colpose ad un pedone che passeggiava sul ciglio della strada; sempre a Caprarola i militari hanno denunciato un uomo di origini albanesi di 24 anni e gravato da precedenti di polizia, per aver asportato da un supermercato diverse bottiglie di alcolici recuperate e restituite al proprietario.

A Blera i militari della Stazione hanno denunciato un uomo 57nne di origini campane, già gravato da precedenti penali, per aver venduto un motocoltivatore ad un agricoltore del luogo a mezzo di un portale internet e aver incassato la somma di 1.500,00 euro circa senza però consegnare l’attrezzo agricolo.

A Sutri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato un uomo ed una donna di 42 e 41 anni di violazione di sigilli e mancata custodia di un’autovettura già sottoposta a sequestro per mancanza di assicurazione sulla responsabilità civile.

A Bolsena i militari hanno denunciato un 60nne del luogo con precedenti di polizia per aver danneggiato a bordo di un veicolo di sua proprietà una targa di marmo riportante la denominazione di una piazza; sempre a Bolsena i Carabinieri hanno denunciato un 46nne del luogo per minacce ed insulti rivolti alla sorella durante una lite nata per futili motivi.

A San Lorenzo Nuovo i Carabinieri hanno denunciato un 66nne del luogo con precedenti di polizia per aver sottratto dalla cassa di un locale pubblico la somma di 300,00 euro, allontanandosi dal luogo del fatto tentando di far perdere le proprie tracce.

Nell’Arco del fine settimana sono stati controllati in tutta la provincia 275 veicoli, identificate 314 persone, elevate 16 contravvenzioni al codice della strada e sottratti 45 punti dalle patenti di guida. Sono stati altresì rilevati 8 incidenti stradali. Nei due giorni sono giunti presso le Caentrali Operativo dell’Arma dei Carabinieri 195 richieste di interventi che sono stati svolti dal personale in servizio di pronto intervento.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.