Celleno, nutrita partecipazione alla Festa della Terza Età della Teverina

0

 

CELLENO – Si è svolta ieri 12 maggio, a Celleno la Festa della Terza Età della Teverina. Giunta alla quarta edizione, questo evento raccoglie ormai tradizionalmente i centri sociali anziani dei comuni di Celleno, Bagnoregio, Castiglione in Teverina, Civitella d’Agliano, Graffignano e Lubriano.

 

La giornata è iniziata con i saluti delle autorità, i Sindaci, il Presidente della Provincia Mauro Mazzola, il presidente dell’Ancescao di Viterbo, Arnaldo Picchetto ai quali si è aggiunto anche il Vescovo di Viterbo, Lino Fumagalli, che ha successivamente celebrato la SS. Messa.

 

Toccanti i video presentati dai ragazzi delle classi terze delle scuole medie a cui sono andati i premi della giuria. Grazie al concorso “NonNipoti” hanno espresso, attraverso le immagini, l’emozionante rapporto tra le due generazioni. I circa 220 partecipanti hanno poi proseguito la manifestazione con un pranzo conviviale intervallato da allegri momenti di ballo. Ultimo degli eventi in programma la coinvolgente rappresentazione teatrale “Il Paradiso dei Leoni” messa in scena dagli anziani del corso “CellenoSeniorLab” che ha ottenuto un’autentica ovazione.

 

“Bellissimo evento, per cui dobbiamo ringraziare tutte le persone che si sono impegnate a partire dal direttivo del centro anziani di Celleno e dal suo presidente” ha commentato il sindaco di Celleno, Marco Bianchi, “faccio i miei complimenti a tutti i centri della Teverina che hanno collaborato in maniera egregia.

 

Questa festa è espressione dell’ormai consolidata cooperazione del nostro territorio che, dopo avere istituito l’Unione dei Comuni della Teverina, mira a valorizzare ogni sua risorsa a partire da quella umana. Pensando alla giornata di oggi mi vengono in mente le parole recitate a chiusura di uno dei video vincitori per raccontare il valore dell’anziano: “argento nei capelli ed oro nel cuore”.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.