Buongiorno Ceramica!: dal 3 al 5 giugno mostre, laboratori, dimostrazioni dedicati alla ceramica

0

 

CIVITA CASTELLANA – Civita Castellana si prepara ad accogliere tre giorni di eventi, mostre, laboratori, botteghe aperte, degustazioni e tanto altro tutti dedicati alla ceramica, grazie alla manifestazione Buongiorno Ceramica!, che si svolgerà contemporaneamente in 37 città italiane della ceramica.

 

Venerdì 3 al Museo della Ceramica Marcantoni, dalle ore 9.30, visita guidata e laboratorio “Mani in pasta” per i bambini delle scuole elementari con modellazione dell’argilla sotto forma di gioco e decorazione a ticchiolo, decoro civitonico tipico degli anni ’40 (con i ceramisti locali, Beniamino Molon e Fausto Mancini).

 

Nei laboratori del Ceramista Mastro Cencio, Fausto Mancini e Matilde Querciotti si propongono per tutta la giornata una serie di dimostrazioni pittoriche didattiche per bambini ed adulti .

 

Venerdì 3 e Sabato 4 il Liceo Artistico Midossi apre le sue porte in due giorni di Open Day, con visite guidate alla mostra permanente delle opere degli studenti e ai laboratori.

 

Sabato 4 a partire dalle ore 17.00 si terrà una dimostrazione di Raku nel piazzale del Museo della Ceramica Marcantoni in collaborazione con il Liceo Artistico Midossi, con i professori Renato Camponeschi e Luciano Primanni.

 

Sabato 4 alle 9.30 parte il Tour della fabbriche e dei centri Ceramici di Civita Castellana dal titolo “Dove l’arte incontra l’industria”. I partecipanti saranno accompagnati a visitare alcune delle eccellenze della ceramica industriale cittadina: il Laboratorio X-Tech, Azzurra Ceramica e la Ceramica Flaminia.

 

Sabato 4 il Museo della Ceramica presenta le Performances di tornio con Dino Dominicis dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00.

 

Domenica 5 il Museo della Ceramica organizza le Performances di pittura su ceramica negli stili tipici della ceramica della Tuscia Viterbese a cura di Matilde Querciotti dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00 . Su prenotazione è possibile partecipare ad una visita guidata sulla storia della ceramica alle ore 17.00.

 

Nelle tre giornate le botteghe dei ceramisti Mastro Cencio, Fausto Mancini e Matilde Querciotti, rimarranno aperte per accogliere i turisti, mettendo a disposizione le proprie conoscenze storiche, mostrando l’evoluzione del vasellame ceramico e le relative usanze nell’antica popolazione Falisca, con dimostrazioni delle varie tecniche decorative. Visita su prenotazione alla Raccolta privata del Prof. Franco Giorgi in Piazza Matteotti. Inoltre sarà allestita presso il Museo della Ceramica Marcantoni una mostra di opere degli artisti ceramisti locali.

 

Domenica 5 a partire dalle 18.30 lo showroom Art Ceram, presso la ex chiesa dei Cappuccini, ospiterà “1280° centigradi”, la serata finale di Buongiorno Ceramica! con aperitivo realizzato con prodotti locali, offerto dall’Associazione Convivium e da produttori del territorio. La serata sarà ravvivata da una compilation di musica elettronica da aperitivo realizzata dall’associazione Active Media. Sarà possibile gustare l’aperitivo ammirando le opere esposte dall’artista Pop Emiliano Terenzi, in una mini personale appositamente realizzata per Buongiorno Ceramica.

 

“Quest’anno è venuta a mancare una delle figure più rappresentative dell’arte ceramica di Civita Castellana, il professor Franco Valeri ed è stato un onore per noi poter dedicare tutte le iniziative di Buongiorno Ceramica! a lui, rendendogli così un doveroso omaggio da parte dell’intera città – ha spiegato l’assessore alla Cultura di Civita Castellana, Vanessa Losurdo- Con questo Buongiorno Ceramica c’è stata una sinergia da parte di tutta la cittadinanza a partire dal Museo della Ceramica e Siat, dagli artigiani ceramisti, ai produttori locali e all’associazione convivium, ma anche alle industrie. Ciascuno ha fatto la propria parte per realizzare un programma ricco di eventi per promuovere la tradizione ceramica della città.”

 

13340892_1015282315233878_437461104_o

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.