Italian Wonder Ways: giornalisti internazionali a Civita per conoscere la via Amerina

0

 

CIVITA CASTELLANA – Saranno a Civita Castellana il 24 e 25 settembre alcuni dei 63 giornalisti e bloggers provenienti da Russia, Italia, Paesi Bassi, Cina, Filippine, Sud America, Nuova Zelanda, Usa, Portogallo, Polonia, Spagna, Germania, Belgio, che dal 22 al 28 settembre percorreranno i cammini del centro Italia.

Cammineranno per 412 chilometri in 7 giorni per Italian Wonder Ways, il progetto di promozione turistica internazionale dedicato ai cammini Via di Francesco, Cammino francescano della Marca/Via Lauretana, Cammino di Benedetto, Via Francigena, Via Amerina. Si tratta di 6 itinerari tra le Regioni Umbria, Lazio, Toscana e Marche, 5 tappe per ogni cammino e 1 in comune per arrivare poi insieme a Roma dopo aver percorso 412 km complessivi.

L’invito delle 4 Regioni a questi pellegrini d’eccezione è stato chiaro: “Venite in Italia a camminare e rimarrete affascinati da un territorio che ha tanto da offrire tra natura, arte, storia e enogastronomia per respirare e vivere completamente l’atmosfera dei piccoli borghi, alcuni davvero poco conosciuti dai più noti flussi turistici”.

Testimonial d’eccezione dell’iniziativa, realizzata attraverso il Consorzio Francesco’s Ways, congiuntamente dalle Regioni Umbria, Lazio, Toscana e Marche in collaborazione con l’Opera Romana Pellegrinaggi, Sviluppumbria Spa e con il patrocinio del Ministero della Cultura e del Turismo e della Conferenza delle Regioni, è la portavoce della Fondazione Nelson Mandela, Ndileka Mandela, nipote del leader sudafricano.

A Civita Castellana i giornalisti e blogger che hanno iniziato a percorrere la via Amerina pernotteranno due giorni e avranno modo di visitare la città e di assaggiare i prodotti enogastronomici locali, oltre che di assistere ad alcuni eventi delle feste patronali come il corteo storico.

La Via Amerina sarà percorsa anche da una famiglia sudamericana composta da Aldana Mariela Chiodi, Dino Feldman e il piccolo Tahiel. Lei professoressa, lui ingegnere, hanno viaggiato in 49 paesi. La loro passione? I viaggi e la magia tanto da chiamare il loro blog “Magia en el camino”.

“Siamo pronti ad accogliere questi turisti d’eccezione – ha dichiarato il sindaco di Civita Castellana, Gianluca Angelelli – che oltre che visitare il nostro paese avranno la possibilità di raccontarlo e farlo conoscere nelle più diverse aree del mondo dalle quali provengono e nelle quali hanno un seguito molto vasto. Sono sicuro che i nostri paesaggi unici, i luoghi storici e la qualità dell’accoglienza che sarà loro riservata sapranno colpirli. Ringrazio per questo Letizia Gasperini, assessore al Turismo, e Vanessa Losurdo, assessore alla Cultura, per aver curato l’organizzazione di questo progetto a Civita. Mi auguro che la sinergia creatasi tra i vari cammini e le quattro Regioni in cui insistono, sia un punto di partenza per molte nuove iniziative simili, volte allo sviluppo turistico sia del nostro paese che del Comprensorio della Via Amerina”.

Nei primi giorni di cammino, sulla Via Amerina, tra Assisi, Avigliano Umbro, Castel dell’Aquila e Amelia ci sarà anche Ndileka Mandela, nipote di Nelson Mandela, fondatrice e CEO della Fondazione Thembekile Mandela, nonchè rappresentante qui della famiglia Mandela e della Fondazione Nelson Mandela, che è la madrina di Italian Wonder Ways.

Sui cammini viaggeranno bloggers, instagrammers e giornalisti italiani a cominciare da un duo, Mirko Mottin e Francesco di Domenico che per la rivista “Soul Running” correranno nel vero senso della parola sul Cammino di Benedetto. E poi tanti stranieri tra cui la neozelandese Gia Garrik, sul Cammino Francescano della Marca, che lavora per il quotidiano New Zealand Herald e Newstalk ZB, la stazione radiofonica più importante di tutto il paese o Michael Turtle, sul Cammino di Francesco; con il suo blog “Time Travel Turtle” ha raccontato 600 storie e visitato 50 paesi diversi in soli 4 anni. Ad Italian Wonder Ways ci sarà anche la pluripremiata Susana Ribeiro: “Viaje Comigo” è considerato il miglior blog di viaggio del Portogallo vincitore anche del BTL blogger travel award.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.