Mensa scolastica, Angelelli: “Evidenziate le criticità all’appaltatore”

1

 

CIVITA CASTELLANA – Il sindaco di Civita Castellana Gianluca Angelelli (foto) interviene in merito alle proteste sulle mensa scolastica. “In questi giorni alcuni genitori dei bambini delle scuole Cerquetti e Collodi hanno deciso di protestare non facendo partecipare alla mensa i propri figli per manifestare contro la qualità della stessa. La protesta ha avuto il suo incipit dopo la somministrazione di un pranzo al sacco giudicato poco consono.

 

Avutane notizia ho immediatamente allertato la dirigente comunale, la quale ha provveduto a convocare immediatamente i rappresentanti della Cir Food ai quali sono state esposte le lamentele ricevute. Inoltre ho nuovamente sollecitato consiglieri ed assessori a partecipare alle mense al fine di rendersi conto direttamente della qualità del cibo servito.

 

I responsabili della Cir si sono scusati per la qualità del pranzo al sacco e pertanto hanno ammesso di fatto le loro responsabilità. Rispetto a ciò è conseguita una mia contestazione formale datata 2 maggio 2016. Per quanto concerne le verifiche effettuate dai consiglieri comunali è risultato invece come complessivamente il cibo sia di buona qualità, sebbene migliorabile con alcuni accorgimenti.

 

Dal coinvolgimento e dal numero non esiguo di cittadini coinvolti ritengo che aldilà delle strumentalizzazioni politiche, che purtroppo anche in questa situazione si sono verificate, come ho avuto modo io stesso di constatare dai messaggi privati, in cui si faceva riferimento all’incitamento allo sciopero ponendo come obiettivo anziché il miglioramento della mensa la destabilizzazione dell’amministrazione, ritengo che un evidente malcontento debba essere correttamente valutato dall’amministrazione.

 

Per questa ragione nel richiamare la Cir Food in modo formale al rispetto dell’appalto e pertanto della qualità e quantità del cibo somministrato ai nostri bambini, ho chiesto ai dirigenti di consentire ad almeno quattro genitori di partecipare alla mensa nei prossimi giorni affinché valutino direttamente anche loro la qualità della stessa e possano quindi essere gli occhi e le bocche più veritiere per l’amministrazione comunale.

 

Per quanto riguarda invece la polemica politica costruita ad arte da qualcuno sulle spalle dei bambini ritengo che la stessa sia alquanto becera perché questa amministrazione ha sempre avuto e sempre continuerà ad avere un rapporto privilegiato con la funzione scolastica in generale, in particolare per i bambini più piccoli delle materne, delle elementari e delle medie. Per questa ragione l’assessore Contessa chiederà alle rappresentanze dei genitori un incontro per capire nello specifico quali siano le criticità maggiori.”

Commenta con il tuo account Facebook
Share.