A.S.D. X Car Motorsport protagonista alla Cronoscalata di Popoli

0

 

CIVITA CASTELLANA – L’A.S.D. X Car Motorsport conclude la 54esima edizione della Cronoscalata Svolte di Popoli, gara valevole per il Campionato Italiano Velocità Montagna ( CIVM) e per il Trofeo Italiano Velocità Montagna –Zona Nord /Sud( TIVM) con un 7° ed un 8° posto di classe.

La gara Abruzzese, che si è disputata nel fine settimana scorso, è stata caratterizzata dall’instabilità metereologica, con la pioggia che ha accompagnato i piloti in gara 1, per poi lasciare spazio all’asciutto in gara 2, sicuramente in contrasto con la giornata di sabato, dove le prove di ricognizione si erano svolte sotto un sole cocente e temperature elevate.

I due piloti della squadra civitonica, Luigi Gallo e Massaini Fabrizio, a bordo delle loro Fiat 500 nella categoria Racing Start classe 1.4, preparate e assistite dalla P&G Racing di Todi, hanno lavorato sin dalle prove di sabato per prendere feeling sia con il tracciato, che loro non conoscevano, sia con i nuovi pneumatici delle vetture, montati in occasione della gara pescarese . Turno dopo turno hanno abbassato mano a mano i loro tempi, tranne in gara 1 dove la pioggia e il tracciato molto scivoloso non hanno permesso di poter spingere al massimo.

Luigi Gallo ha iniziato il suo weekend di gara con il tempo di 5’05’39 fatto segnare nella prima sessione delle prove di ricognizione , migliorando ulteriormente nella seconda sessione di prove, stampando il crono di 4’59’09. In gara1 Luigi si è difeso bene , nonostante le difficili condizioni del tracciato a causa della pioggia, segnando un 5’34’05,, mentre in gara 2 , ha segnato il suo best time del weekend con il tempo di 4’58’88, concludendo così la gara con il tempo aggregato di 10’32’93 che gli è valso il 7° tempo di classe.
L’altro pilota civitonico, Massaini Fabrizio ha invece iniziato il suo weekend di gara con un 5’26’56 fatto segnare nelle prime prove di ricognizione di sabato, primo turno interlocutorio che è servito soprattutto per prendere confidenza con le nuove coperture della macchina e con il tracciato abruzzese, tempo che poi si è migliorato nella seconda sessione di 5 secondi, stampando così il tempo di 5’21’30.

In gara 1 Fabrizio, ha fatto segnare il crono di 5’39’17, tempo frutto del fatto che in condizioni di bagnato il
pilota non ha trovato il feeling giusto con le difficili condizioni del percorso, migliorando nettamente in gara 2 dove anche lui come Luigi ha fatto segnare il suo best time del fine settimana, stampando un 5’08’67, chiudendo così la gara con il tempo aggregato di 10’47’84 che lo ha classificato in 8° posizione di classe.

Luigi Gallo: “ E’ stato sicuramente un weekend di grande lavoro per noi, per via del fatto che non conoscevamo questo tracciato molto impegnativo e anche per il fatto di aver montato dei nuovi pneumatici diversi da quelli che avevamo utilizzato fin ora . Il bilancio tutto sommato è positivo, siamo cresciuti sessione dopo sessione abbassando i tempi ad ogni uscita. Peccato per la pioggia in gara 1 che ha complicato le cose ed è stato difficile guidare in quelle condizioni per via della scivolosità del tracciato, ma ci siamo rifatti in gara 2 con il miglior tempo personale del weekend. Mi sono divertito molto e voglio ringraziare l’X Car Motorsport e la P&G Racing per il supporto datomi.”

Massaini Fabrizio: “Il bilancio del weekend di Popoli è senz’altro positivo, mi sono divertito molto . Sin dal sabato il feeling con la macchina e il tracciato è cresciuto turno dopo turno e questo è senz’altro importante, visti anche i nuovi pneumatici che abbiamo montato. In gara 1 sono stato molto cauto, viste le difficilissime condizioni del tracciato che non permettevano il minimo errore, mentre in gara 2 con l’asciutto siamo andati forte e abbiamo migliorato i tempi che avevamo fatto segnare nelle prove. Ringrazio tutti i ragazzi della squadra e della P&G Racing, abbiamo creato un gruppo molto unito e questo è sicuramente importante, al dillà dell’agonismo.”

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.