Sel Civita Castellana in Regione per discutere di scuola

0

CIVITA CASTELLANA – “Una delegazione Sel Civita Castellana si è recata il giorno 11 Aprile negli uffici della Segreteria dell’Assessorato Formazione, Ricerca, Scuola e Università della Regione Lazio. Molti i temi affrontati e di estrema importanza per la gestione del territorio e della popolazione scolastica in questo delicato periodo post-“buona scuola”. La definizione dei nuovi ambiti territoriali è stato il primo punto discusso.

 

Il Circolo Sel di Civita Castellana, tramite la coordinatrice provinciale Paola Marchetti, aveva già sollevato forte contrarietà alla soluzione adottata in provincia di Viterbo dall’Ufficio Scolastico Regionale, una soluzione fuori da qualsiasi logica, basata esclusivamente su una visione Viterbo-centrica che penalizza le scuole del resto della provincia e che mette insieme territori distanti, giocando sulla pelle di tanti lavoratori della scuola, soprattutto di quelli che in questi giorni si apprestano a produrre domande di mobilità territoriale.

 

L’edilizia scolastica e la formazione professionale sono stati altri temi affrontati e si è ribadita l’importanza del polo scolastico e della formazione a Civita Castellana, punto nevralgico e di confine tra le province di Viterbo, Roma Nord e Rieti, troppo spesso ignorato dalla politica viterbese.

 

Su questi ed altri temi il gruppo Sel di Civita Castellana e della Provincia tornerà a discutere in una prossima iniziativa pubblica”.

 

Il Circolo Sel di Civita Castellana

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.