Corchiano, la minoranza: “Il giardino urbano del Ritello è ormai un ricordo”

0

 

CORCHIANO – “Il giardino premiato con il riconoscimento nazionale 2011 “città per il verde” è stato raso al suolo. Uno dei giardini urbani, progettato e curato,  fra gli altri, dalla professoressa Sofia Varoli Piazza, uno degli architetti paesaggisti più noti d’Europa da qualche giorno è stato praticamente cancellato da un irrispettoso intervento di pulizia che ha tranciato le particolari piante arboree, cespugli e aromatiche.

Le piante arboree, arbustive e tappezzanti come le rampicanti per ricoprire il muro del parcheggio, il boschetto alla base del muro caratterizzato da Cercis siliquastrum e Acer campestre, gli arbusti come il Viburnum tinus Eve Price o le rose antiche arbustive e altre qualità di piante ed essenze tipiche del paesaggio viterbese non ci sono più.

La nuova amministrazione comunale per un malinteso senso del decoro urbano, e in preda alla foga “rinnovatrice”, ha fatto sì che il Giardino del Ritello diventasse un ricordo. Infatti, di quasi tutte le piante tipiche e antiche non vi è più traccia. Un gioiello del verde urbano, parte integrante del Monumento naturale delle forre e dell’antico borgo, è stato abbattuto dalla inconsapevolezza di chi ritiene di saper fare e disfare, senza tener conto del valore dei luoghi, delle professionalità, delle sensibilità e dei saperi che hanno bonificato prima e trasformato poi un luogo degradato in uno dei più suggestivi e interessanti a livello nazionale.

Oltre a condannare questo intervento che ha impoverito il nostro Paese invitiamo l’amministrazione a eseguire lavori di manutenzione del verde sotto la guida di esperti e attraverso le preziose professionalità dei dipendenti comunali che da anni curano con amore questi spazi evitando così scempi di questa portata”.

I consiglieri comunali

Martini Livio

Troncarelli Paola

Nardi Paolo

Bengasi Battisti

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.