Corchiano produzioni agricole di qualità e tutela della salute : inarrestabile successo del metodo “agricoltura consapevole”

0

 

CORCHIANO – Inarrestabile successo dell’agricoltura consapevole a Corchiano. Il patto siglato fra comunità e agricoltori si rafforza ogni giorno di più in termini di numeri, idee e partecipazione.

 

Questi, i dati: 650 ettari di superficie coltivata con il metodo “consapevole” e 80 coltivatori aderenti al protocollo. Un protocollo sperimentale sottoscritto più di un anno fa dal Comune di Corchiano e dalla Assofrutti, la maggiore associazione territoriale dei produttori di nocciole. In virtù dell’accordo, la Comunità con i suoi agricoltori sta rendendo concreta l’idea di una agricoltura sostenibile, rispettosa dell’ambiente e della salute. Infatti, il protocollo mira ad affermare un modello di agricoltura di eccellenza, i cui principali obiettivi sono la razionalizzazione e netta riduzione dei trattamenti al fine di ridurre al minimo l’uso dei pesticidi e di abolire i dannosi erbicidi ottenendo un prodotto caratterizzato da una maggiore salubrità e da una migliore qualità. A tale proposito, il protocollo è basato sulla lotta guidata, una tecnica che prevede interventi tramite il monitoraggio, e sulla lotta integrata, le cui premesse sono da ricercare nella sperimentazione e nella ricerca. La lotta guidata riduce drasticamente fino a annullare l’uso dei pesticidi.

 

La lotta integrata, invece, prevede interventi di carattere biologico, biotecnologico, fisico o meccanico e trattamenti con prodotti selettivi, sinergici e di minimo impatto . La lotta guidata e quella integrata non sarebbero possibili senza la partecipazione diretta dei produttori e la necessaria condivisione delle scelte nell’ambito delle migliori pratiche rurali, soprattutto fra coltivatori, agronomi e amministratori locali.

 

Proprio per questo, l’agricoltura consapevole si configura come un vero e proprio patto di cittadinanza, finalizzato a coniugare la tutela dell’ambiente, delle falde acquifere, del territorio e della salute con la tracciabilità e la ricerca di una maggiore qualità del prodotto, con la sicurezza alimentare e con la valorizzazione di luoghi e saperi.

 

Bengasi Battisti (foto)
Sindaco di Corchiano

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.