13 nuovi Vigili del fuoco di Viterbo inviati nelle zone del sisma

0

 

VITERBO – Importante presenza del Comando Provinciale Vigili del fuoco di Viterbo al sisma che nei giorni scorsi ha colpito il centro Italia. Ieri mattina, 28 agosto, è avvenuto l’avvicendamento tra i primi 13 uomini, che hanno prestato servizio sin dalle prime ore seguenti il sisma, e gli altrettanti colleghi che hanno dato loro il cambio.

Viterbo è presente anche nei posti di comando. Il C.O.A. (Centro Operativo Avanzato) dei Vigili del fuoco, allestito a Cittareale (Ri), è infatti diretto dal Comandante di Viterbo, Ing. Giuseppe Paduano. Presso il C.O.A. è stato predisposto anche il Campo Base, che al momento ospita circa 800 vigili del fuoco. E’ inoltre presente, presso il Centro, il furgone UCL (Unità di Comando Locale) di Viterbo.

Il mezzo è adibito a centrale operativa e al suo interno opera il personale T.A.S. (Topografia Applicata al Soccorso), che lavora sulla cartografia della zona, pianificando gli interventi e aggiornando i dati giorno dopo giorno. Durante la mattina del 26 agosto, il Ministro Alfano si è recato presso il C.O.A. e, durante la visita al Centro Operativo Avanzato di Cittareale, ha ringraziato i Vigili del Fuoco per il lavoro che stanno svolgendo, affermando che sono una testimonianza dell’eroismo e del senso del dovere. Accompagnato dal Capo Dipartimento Ing. Frattasi, dal Capo del Corpo Ing. Giomi, dal Direttore Regionale Ing. Di Grezia e dal Comandante di Rieti Ing. Pannuti, ha visitato il campo base dove è stato accolto dall’Ing. Paduano, il quale ha illustrato l’organizzazione che sta dirigendo. I vigili del fuoco sono presenti in tutti i Comuni e in tutte le Frazione colpite dal terremoto.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.