AEOPC Tarquinia, parte la campagna antincendio boschivo estiva

0

TARQUINIA – Parte la campagna antincendio boschivo estiva 2016. Un servizio permanente di avvistamento e spegnimento degli incendi con volontari abilitati e mezzi speciali.

I volontari dell’AEOPC Tarquinia sono pronti per l’apertura ufficiale della Campagna A.I.B. antincendio boschivo 2016. A darne notizia è il Presidente Alessandro Sacripanti: “Anche nel periodo invernale abbiamo mantenuto una squadra antincendio pronta, e più volte è dovuta intervenire per spegnere qualche incendio. Ma con l’arrivo della campagna estiva la nostra attenzione sarà maggiore con particolare riferimento al periodo considerato di maggior rischio, ovvero quello stabilito dalla Regione Lazio per il monitoraggio antincendio dal 15 giugno al 30 settembre 2016. I volontari e i mezzi di Protezione Civile Aeopc – continua Sacripanti – faranno le turnazioni presso la sede operativa distaccata in Via U. Vivaldi 5 a Tarquinia Lido, pronti a svolgere le attività di sorveglianza, segnalazione e lotta attiva agli incendi boschivi in contatto con la Sala Operativa Regionale di Protezione Civile della Regione Lazio. Tra l’altro – aggiunge il Presidente Aeopc – per quest’anno possiamo contare su tre mezzi speciali con modulo antincendio, per noi infatti il settore antincendio riveste una azione prioritaria mirata alla salvaguardia ambientale”.

 

Dall’Aeopc fanno sapere che i volontari sono stati tutti abilitati presso i Vigili del Fuoco e il Corpo Forestale dello Stato, e in regola con le visite mediche Aib secondo le disposizioni regionali, altri saranno impegnati nelle attività di operatore radio per le comunicazioni in sala operativa. Il Presidente dell’Aeopc Sacripanti ribadisce la collaborazione attiva con l’istituzione comunale in stretto contatto con il Sindaco Mauro Mazzola, il Vice Sindaco Renato Bacciardi e il Comandante della Polizia Locale Maggiore Mauro Bagnaia, e aggiunge che prosegue la consolidata collaborazione con l’Università Agraria di Tarquinia per il monitoraggio dei boschi e della riserva della Civita in sinergia con il Presidente Alberto Blasi e il Consigliere delegato all’antincendio Simona Bellatreccia. L’Aeopc regolarmente registrato nell’Elenco territoriale della Regione Lazio sarà in costante relazione con la Sala operativa regionale di Protezione Civile della Regione Lazio a supporto del Corpo Forestale dello Stato, Vigili del Fuoco e Forze dell’Ordine sia per gli incendi boschivi che per altri interventi emergenziali. Il Presidente dell’Aeopc Alessandro Sacripanti, ricorda che bti bisogna sempre segnalare un qualsiasi principio di incendio e per questo si può contattare il numero verde 803555 della Protezione Civile della Regione Lazio, oppure l’Aeopc locale al numero 347.6175913.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.