Arrestato 23enne rom ricercato per rapina

0

ORTE – Gli uomini della Polizia di Stato della Polfer di Orte hanno tratto in arresto un ventitreenne di etnia rom che doveva ancora scontare un residuo di pena per 7 mesi e 2 giorni di reclusione e 400 Euro di multa, perché responsabile, quando ancora minorenne, del reato di rapina.

 

Gli Agenti della Polizia Ferroviaria, durante un controllo in stazione attuato al fine di prevenire il fenomeno dell’accattonaggio e dei reati in genere, così come disposto dal Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio, in concomitanza con l’arrivo del treno RV2321 proveniente da Ancona e diretto a Roma Termini, notavano il ragazzo mentre si aggirava sul marciapiede del binario unitamente a tre suoi connazionali tra i quali sua moglie, poi risultati tutti sprovvisti di titolo di viaggio.

 

Dai successivi accertamenti emergeva, a carico di uno di loro, un provvedimento di cattura per esecuzione di Ordine di Carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma il 4 maggio 2011 per rapina. Il giovane, dopo le formalità di rito, veniva tratto in arresto ed associato presso la casa circondariale “Mammagialla”. Proseguono incessanti la vigilanza e i controlli della Polizia Ferroviaria di Orte a carattere preventivo sia a bordo treni che presso lo scalo ferroviario.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.