Avvelena i gatti di un condominio, denunciato 66enne

0

PROVINCIA – Continuano in tuta la Provincia i servizi, coordinati dal Comando Provinciale di Viterbo, per contrastare i reati contro il patrimonio e contro la persona.

 

In particolare i Carabinieri di Ronciglione hanno tratto in arresto un uomo 38nne di Caprarola in esecuzione di una condanna emessa dal Tribunale di Roma e confermata dalla Corte d’Appello per reati contro il patrimonio; denunciato a Vejano cinque uomini di età compresa tra i 38 e i 20 anni per aver ingiuriato, minacciato percosso e causato lesioni ad un uomo 23nne in più circostanze ed anche in presenza della fidanzata; denunciato sempre a Vejano un 66nne che, a seguito della segnalazione presentata da una donna di origini romene, è risultato essere l’autore dell’avvelenamento di alcuni gatti presenti nel condominio cagionandone la morte; denunciato a Caprarola un 30nne e la sua compagna 26nne per insolvenza non avendo pagato il conto presso una struttura alberghiera appropriandosi altresì degli accappatoi, delle asciugamani e dei teli da bagno presenti nella camera.

 

Nella stessa circostanza l’uomo veniva sorpreso alla guida di un motociclo sprovvisto dell’assicurazione obbligatoria; denunciato a Ronciglione un 33nne del luogo poiché sorpreso alla guida della sua autovettura sprovvisto della patente di guida poiché mai conseguita.

 

I militari della Compagnia di Montefiascone hanno denunciato a Bolsena un 44nne di origini romene ed un 25nne italiano per porto di coltelli del genere proibito; denunciato sempre a Bolsena un 19nne per detenzione al fine di spaccio di 5 grammi di sostanza stupefacente del tipo anfetamina ed un bilancino di precisione.

 

Nell’arco del servizio in questione a Montefiascone i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo un 16nne per detenzione per uso personale di 1 grammo di haschish. Durante l’attività dei Carabinieri sono stati identificate 290 persone controllati 180 autoveicoli rilevando 75 contravvenzioni al codice della strada per un totale di 1.950,00 euro, sottoposti a sequestro 5 veicoli e sottratti 150 punti dalle patenti di guida.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.