Cerimonia di commemorazione della Medaglia d’Argento al Valor Militare all’App. Attilio Darida e della Medaglia di Bronzo al Valor Militare al Finanziere Amedeo Pierandi nel centenario della loro morte

0

 

CIVITA CASTELLANA – Nell’ambito delle celebrazioni del centesimo anniversario dello scoppio del primo conflitto mondiale, in data 9 e 10 giugno 2016, presso la Caserma “Finanziere Amedeo Pierandi” sede della Compagnia della Guardia di Finanza di Civita Castellana e della Caserma “App. Attilio Darida” sede della Compagnia della Guardia di Finanza di Tarquinia, hanno avuto luogo le cerimonie di commemorazione con la deposizione di una corona d’alloro alla memoria dei decorati caduti durante il primo conflitto mondiale ai quali sono state intitolate le Caserme.

 

Alle cerimonie, organizzate dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Viterbo, erano presenti, oltre ai familiari dell’App. Darida e del Finanziere Pierandi, le Autorità Civili, Militari e Religiose della Provincia, tra cui il Vescovo di Civita Castellana Mons. Romano Rossi, il Presidente della Provincia di Viterbo e Sindaco di Tarquinia Mauro Mazzola ed il Sindaco di Civita Castellana Gianluca Angelelli.

 

Le cerimonie coincidono con il centenario della scomparsa dell’Appuntato Darida “che al comando di un piccolo gruppo di uomini difendeva con fermezza la propria postazione dall’attacco nemico” e del Finanziere Pierandi, caduto nell’adempimento del dovere “mentre lui e i suoi compagni della diciottesima Compagnia della Regia Guardia di Finanza attaccati dell’esercito austro-ungarico si scontrarono in un vittorioso contrassalto alla baionetta difendendo la propria postazione”.

 

Nel suo discorso, il Col. Giosuè Colella, Comandante Provinciale, ha evidenziato che i due decorati, entrambi figli di questa provincia, hanno donato la vita per il nostro Paese, per la costruzione di un futuro migliore. Il loro sacrificio deve essere punto di riferimento, un esempio di fedeltà, di disciplina e di onore che deve sempre ispirare l’agire quotidiano di tutti i Finanzieri, al servizio dei cittadini e dello Stato.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.