Cotral, sarà una calda estate?

0

 

VITERBO – Con l’approssimarsi dell’entrata in vigore dei nuovi orari estivi, tra gli autisti del Cotral inizia a serpeggiare una non velata preoccupazione. Già, perché da quanto affermato da alcuni di essi, sembra proprio che con la chiusura delle scuole ben 42 turni del bacino 1 e 2 (in cui sono inseriti i Comuni della provincia di Viterbo) dovrebbero essere tagliati.

 

Un’operazione, questa, che a quanto sembra differisce, e di molto, da quanto accaduto lo scorso anno, quando ad essere tagliati, in maniera mirata, furono solo alcuni turni. Certo è che se tutto ciò dovesse essere confermato, diverse problematiche potrebbero andare a interessare sia gli autisti sia, soprattutto, i pendolari che quotidianamente usufruiscono del servizio.

 

Il tutto in nome di una politica di risparmio che, se da una parte porterà benefici alle casse dell’azienda, dall’altra potrebbe provocare malcontento e disagi in chi magari, dopo aver pagato profumatamente un abbonamento annuale, potrebbe veder ridimensionati i servizi su cui aveva investito.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.