Esplode in aria un colpo di pistola contro i tecnici dell’Enel credendoli malviventi, denunciato 50enne

0

CAPODIMONTE – Venerdì scorso i carabinieri della locale stazione hanno denunciato un commerciante 50enne del posto per aver esploso con la propria pistola, che deteneva regolarmente, un colpo in aria a scopo intimidatorio avendo sorpreso all’interno di un terreno di sua proprietà due uomini che credeva malintenzionati.

 

I due erano invece tecnici della società elettrica che stavano effettuando dei lavori di manutenzione su una cabina elettrica. L’arma in questione è stata sottoposta a sequestro penale. Nell’abitazione del denunciato i carabinieri hanno poi rinvenuto altre armi, un revolver, due pistole semiautomatiche, due fucili e due carabine, tutte regolarmente detenute, delle quali è stato eseguito il ritiro cautelare.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.