Espulso dalla Polizia pregiudicato albanese

0

VITERBO – Scarcerato, un pregiudicato straniero è stato immediatamente espulso dal territorio nazionale dagli uomini della Polizia di Stato dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Viterbo, che lo hanno accompagnato all’aeroporto di Fiumicino e imbarcato sul volo diretto a Tirana.

 

Di nazionalità albanese, con precedenti per furto in abitazione e lesioni personali, l’uomo, trentanovenne, era recluso da alcuni anni nel carcere di Viterbo dove stava scontando la pena cui era stato condannato. Ha soggiornato nel nostro Paese in stato di clandestinità, vivendo dei proventi dell’attività criminosa, fino a quando è stato arrestato dalla Polizia e condannato a 13 anni e 6 mesi di reclusione.

 

Il 25 Gennaio scorso è stato scarcerato e i poliziotti della Squadra Espulsioni dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Viterbo sono andati a prelevarlo per procedere al suo accompagnamento alla frontiera, eseguendo il provvedimento di espulsione disposto nei confronti del medesimo dall’Ufficio di Sorveglianza di Viterbo.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.