Falso in bilancio e bancarotta fraudolenta, arrestato

0

TUSCANIA – I Carabinieri della Stazione di Tuscania, ieri, hanno tratto in arresto un uomo 36nne li residente, per falso in bilancio e bancarotta fraudolente. La vicenda risale a qualche anno fa allorché era il legale responsabile di una società con sede ad Ancona.

 

Nella circostanza a seguito della bancarotta dell’azienda l’uomo fu indagato e si aprì un procedimento penale nei suoi confronti. Lo scorso 23 ottobre la Procura Generale presso la Corte d’Appello di Ancona ha emesso un provvedimento di carcerazione nei confronti dell’ex amministratore delegato dovendo espiare 3 anni ed un mese di detenzione.

 

Ieri i Carabinieri hanno notificato il provvedimento e dopo le formalità di rito l’arrestato è stato tradotto presso la case circondariale di Viterbo.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.