Grotte di Castro, servizi straordinari di controllo da parte dei carabinieri

1

 

GROTTE DI CASTRO – Ieri i Carabinieri della Stazione di Grotte di Castro sotto la direzione del Comandante Maresciallo Aiutante s.UPS Stefano Dal Canto ed in collaborazione con i colleghi della Compagnia di Intervento Operativo dell’8° Reggimento “Lazio” e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Viterbo, hanno svolto durante tutta la giornata un servizio straordinario di controllo del territorio per garantire maggior sicurezza ai cittadini ed effettuare un controllo ai numerosi cantieri edili attivi, al momento, in quel territorio.

 

Nell’arco del servizio i militari hanno denunciato un cittadino di origini romene 41nne che a seguito di un diverbio nato per futili motivi con la moglie convivente ed l figlio 21nne aggrediva la consorte costringendola a ricorrere alle cure dei sanitari che la giudicavano guaribile in 10 giorni;

 

Controllato tre cantieri edili nei quali erano impiegati 10 lavoratori. Uno di questi è risultato essere non in regola. Nella stessa circostanza sono state rilevate violazioni relative alla non ottemperanza di prescrizioni stabilite dalla legge per le quali sono state elevate contravvenzioni per un totale di circa 9.000 euro;

 

Effettuato le ricerche di un minore allontanatosi volontariamente dalla propria abitazione e successivamente rintracciato nel territorio del Comune di Marta;

 

Controllato 44 veicoli, identificato 62 persone, elevate 5 contravvenzioni al codice della strada, sottratti 12 punti dalle patenti di guida.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.