Il Capo di Stato Maggiore dell’esercito alla Scuola Sottufficiali di Viterbo

0

VITERBO – Si è svolta martedì la visita del Generale di Corpo d’Armata Danilo Errico, Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, alla Caserma “Soccorso Saloni”, sede della Scuola Sottufficiali dell’Esercito in Viterbo.

 

Accompagnato dal Generale di Corpo d’Armata, Giorgio Battisti, Comandante per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito,  il Generale Errico è stato accolto dal Comandante dell’Istituto di formazione, Generale di Brigata Gabriele Toscani De Col.

 

Dopo un saluto al personale dell’Istituto, ai frequentatori del sesto corso di branca e a una rappresentanza del Comando dell’Aviazione dell’Esercito, il Generale Errico ha tenuto una conferenza sul tema: “Linee evolutive dell’Esercito e leadership” a favore degli Allievi Marescialli, affrontando tematiche di grande interesse e attualità. Durante il suo intervento il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito ha sottolineato come l’autorità formale del grado non sia sufficiente qualora non accompagnata dall’autorevolezza e dal ruolo di “guida” che ogni Comandante deve assurgere. Si è poi soffermato sull’esempio, prima caratteristica del Leader, ovvero colui il quale è in grado, in ogni circostanza, di giustificare il proprio operato.

 

L’uditorio, che al termine della conferenza ha potuto porre dei quesiti, ha così avuto modo di essere aggiornato sull’evoluzione della Forza Armata e conoscere il pensiero del “Comandante dell’Esercito” circa l’impegnativo ruolo di Leader.

 

Al termine della visita, il Generale Errico ha espresso il proprio apprezzamento per il lavoro svolto dall’Istituto di formazione militare viterbese, polo responsabile della formazione di base e avanzata dei Sottufficiali dell’Esercito.

 

Il Capo di SME, Gen. C.A. Errico, durante il suo intervento

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.