OnTuscia.it

Il quotidiano della Tuscia       DIRE
2014,12,20,16,48,13sabato, 20 dicembre 2014 16:48
Facebook Twitter App Android App iOS Contattaci RSS
 
 

Incendiano motorino mentre tentano di rubare benzina, due arresti e una denuncia

In: Cronaca

10 luglio 2012 - 13:58


GDZ_Carabinieri Civita_250

CASTEL SANT’ELIA – (m) I carabinieri della stazione di Castel Sant’Elia, comandati dal Luogotenente Querci, hanno tratto in arresto due giovani del posto e denunciato a piede libero un minorenne con le accuse di tentato furto e incendio in concorso.

 

I militari, durante un servizio di perlustrazione finalizzato alla prevenzione di tali tipologie di reati, intorno alle 4 di notte, nel transitare in una via del paese, hanno notato tre giovani che alla loro vista si sono dati alla fuga cercando di far perdere le loro tracce.

 

Le immediate ricerche hanno però permesso di rintracciarli poco lontano e dopo brevi accertamenti, messi alle strette, hanno ammesso di essere scappati in quanto poco prima avevano cercato di asportare della benzina da un ciclomotore, parcheggiato lungo la strada, ma nel fare ciò, a causa di una loro sigaretta accesa, avevano provocato un incendio sul ciclomotore, che a causa dei fumi e delle fiamme sprigionate aveva creato pericolo per l’incolumità pubblica, vista la vicinanza di diverse abitazioni.

 

I vigili del fuoco di Civita Castellana, che hanno provveduto allo spegnimento delle fiamme, hanno confermato l’ipotesi emersa. A tal punto, rintracciato il proprietario del ciclomotore e formalizzata la querela, i due sono stati tradotti presso le rispettive abitazioni di residenza, in attesa di giudizio, mentre il mezzo è stato sottoposto a sequestro. Anche il minore è stato accompagnato presso l’abitazione.


Realizzazione sito