Investito mentre attraversava la strada, muore 14enne

0

CANINO – Il mondo dell’equestre viterbese è frastornato per la notizia dell’assurda morte di un 14 enne di Canino appassionato di equitazione Gabriele Bocci (foto). Alcuni media locali disinformati e pressapochisti hanno riportato la notizia di un tragico investimento avvenuto ieri sera sulla Castrense a Canino, in provincia di Viterbo, secondo i quali il ragazzo di 14 anni avrebbe perso la vita investito mentre recuperava il pallone. Niente di più inventato. Dai primi accertamenti l’incidente è avvenuto nei pressi del Chioschetto, luogo di ritrovo dei ragazzi del luogo nei pressi della Pineta.

 

La macchina condotta da un ventenne del luogo G.F. con a fianco una ragazza, ha investito Gabriele mentre si accingeva ad attraversare la strada sulle strisce pedonali. Era presente anche il fratello ed altri quattro amici. Uno si è salvato per miracolo. Immediati i soccorsi e immediato anche l’intervento della madre del giovane chiamata dal fratello, ma tutto inutile il giovane è deceduto.

 

I carabinieri del luogo con i colleghi del Radiomobile di Tuscania, hanno avviato una meticolosa indagine sull’accaduto. Per il momento l’investitore dovrà rispondere di omicidio colposo, ma dalle indagini potrebbero scaturire particolari che potrebbero aggravare la sua posizione. Tutta Canino è costernata da questa immatura scomparsa per una ragazzo amante del mondo equestre che aveva delle innate doti che lo stavano portando alla ribalta.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.