Lavoratori in nero in un autolavaggio, sospesa l’attività

0

RONCIGLIONE – I Carabinieri della Stazione di Ronciglione, in collaborazione con i colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Viterbo hanno denunciato in stato di libertà il rappresentante legale di una società con sede in Roma e operativa in Ronciglione con attività di autolavaggio. L’uomo 30nne nato in Pakistan, impiegava due lavoratori in nero in quell’attività. Nella circostanza oltre ad elevare contravvenzioni amministrative per 8000,00 euro hanno adottato il provvedimento di sospensione dell’attività.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.