“Lazio è seconda regione italiana per numero di sfratti”

0

VITERBO – “Il Lazio è la seconda regione italiana per numero di sfratti emessi nel 2014 con 9.648 provvedimenti, vale a dire il 12,5% del totale nazionale. Al primo posto, la Lombardia (14.553 provvedimenti, 18%). Al terzo e al quarto, Piemonte (8.256, 10,7%) ed Emilia Romagna (6.800, 8,8%). A livello nazionale, lo scorso anno i provvedimenti di sfratto sono stati 77.278 con un incremento del 5% rispetto al 2013”. A renderlo noto è Giancarlo Turchetti (foto), Segretario Generale della UIL Viterbo, sulla base dei dati pubblicati dal Ministero degli Interni.

 

“Dati drammatici – ha commentato Turchetti – dovuti alla mancanza di una vera politica che agisca strutturalmente nel settore abitativo. Le cause di questa situazione allarmante sono sia il crescente numero di persone in sofferenza economica, dovuto in gran parte alla mancanza di un’occupazione più o meno stabile, sia la ridotta offerta di abitazioni a costi compatibili con i redditi di moltissime famiglie”.

 

“E’ desolante – sottolinea il Segretario Confederale UIL Guglielmo Loy – che la politica e chi ha una responsabilità di Governo, non aggredisca questo tema con forza, coniugandolo con l’altra grande emergenza che sta colpendo la nostra economia: il crollo, in termini di contributo alla crescita del Pil, del comparto delle costruzioni”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.