Sicurezza: Forze dell’Ordine più presenti nei punti di maggiore aggregazione

0

VITERBO – È terminata alle ore 20,30 di sabato la riunione del Comitato Provinciale dell’Ordine e Sicurezza Pubblica presieduta dal Prefetto Piermatti, cui hanno partecipato il Sindaco del capoluogo e il Presidente della Provincia oltre ai rappresentanti di tutte le Forze dell’Ordine e delle specialità della Stradale e Ferroviaria.

 

Oggetto, la disamina della situazione locale in relazione ai fatti di Parigi della notte scorsa, e una accurata ricognizione dei servizi di controllo del territorio e prevenzione che il Prefetto aveva già disposto stamattina nell’immediatezza, ampliandone, tuttavia, l’ambito applicativo verso i nodi stradali, ferroviari e marittimi – con particolare riferimento al controllo delle persone, dei veicoli e mezzi di trasporto – coinvolgendo tutte le Autorità locali in una concreta opera di collaborazione cui i Sindaci, anche, saranno coinvolti, mediante i propri uffici ed il servizio della Polizia Municipale, al fine di monitorare il proprio territorio rilevandone eventuali criticità di circostanza. A tale compito dovrà concorrere anche la Polizia Provinciale.

 

Di rilievo, all’esame del Comitato, la tutela della percezione della sicurezza che le Forze dell’Ordine dovranno assicurare ai cittadini mediante la costante presenza sul territorio specie nei punti di maggiore aggregazione e frequenza sociale.

 

Il Prefetto, accogliendo anche le proposte del Sindaco Michelini e del Presidente Mazzola che, sottolineando la delicatezza del momento hanno espresso la loro piena e costante collaborazione, ha raccomandato alle componenti del sistema di sicurezza la massima celerità e puntualità nel reciproco scambio informativo evidenziando la funzione essenziale di un circuito comunicativo virtuoso che consenta di prevenire e cogliere in maniera significativa ogni possibile segnale di allarme per intervenire efficacemente in situazioni di criticità.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.