Litorale: in estate 3 arresti e 17 denunce da parte della Polizia di Stato

0

VITERBO – Ottimi i risultati conseguiti dagli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di Tarquinia nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo, disposta dal Questore di Viterbo, sul litorale per la stagione estiva ormai agli sgoccioli.

 

E’ il momento di tirare le somme riguardo all’attività operativa posta in essere durante l’estate dagli uomini del Commissariato la Polizia di Stato: l’impegno profuso è stato veramente notevole e grazie alla professionalità, disponibilità, abnegazione e spirito di sacrificio di tutto il personale si sono i ottenuti dei risultati lusinghieri, che si sono ripercossi positivamente sulla percezione della sicurezza nella cittadinanza.

 

Il monitoraggio del territorio ha riguardato, in particolare, le zone del litorale, con posti di controllo effettuati nei pressi delle principali arterie stradali di accesso ai centri abitati e delle zone che, durante i mesi estivi, vedono la maggiore affluenza dei turisti.

 

Oltre alle pattuglie del Commissariato che normalmente effettuano il controllo del territorio, sono state impiegate anche le squadre speciali della Polizia Stato come il Reparto Prevenzione Crimine Lazio.

 

Nel corso dei servizi, a fronte dei 183 posti di controllo effettuati, sono stati sottoposti a verifica oltre 1400 persone e più di 1000 veicoli. Tre le persone tratte in arresto, diciassette denunciate all’autorità giudiziaria e sei segnalate all’Autorità amministrativa per possesso di sostanze stupefacenti.

 

Inoltre per tutto il periodo della trascorsa stagione estiva sono stati effettuati, soprattutto nei fine settimana, servizi di prevenzione finalizzati a contenere gli eccessi connessi alla frequentazione dei locali pubblici. Numerosi sono stati i controlli da parte del personale del Commissariato di Tarquinia agli   esercizi pubblici maggiormente frequentati nonché agli avventori degli stessi. Due gestori sono stati denunciati per inosservanza delle disposizioni previste per i locali da ballo ed altri due sono stati contravvenzionati perché privi delle autorizzazioni necessarie per gli intrattenimenti danzanti.

 

Per tutto il mese di agosto è stata, infine, effettuata una mirata attività di contrasto all’abusivismo commerciale e alla contraffazione. Proseguirà per tutta la stagione estiva il rafforzamento dell’attività di prevenzione sul litorale con un programmato e capillare controllo del territorio.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.