Litorale viterbese, controlli a tappeto della polizia

0

TARQUINIA – Continua incessante l’attività di controllo del territorio da parte degli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di Tarquinia, disposta dal Questore di Viterbo.

 

Nell’ambito dell’attività di verifica delle autorizzazioni di Polizia è stato riscontrato che uno stabilimento balneare del Lido ha effettuato un intrattenimento danzante senza essere in possesso della relativa licenza, per tale ragione è stato segnalato all’AG il gestore per la violazione di cui all’art. 681 CP.

 

Analoghe verifiche sono state effettuate verso le strutture ricettive per accertare la corretta applicazione delle procedure di registrazione degli alloggiati. Gli operatori della Polizia di Stato hanno riscontrato che in un bed and breakfast del litorale erano presenti degli ospiti, dei quali la titolare ne aveva omesso la comunicazione del loro arrivo all’Autorità di P.S..

 

I controlli si sono poi estesi ad una azienda agricola del posto ove è stato trovato a lavorare un cittadino extracomunitario, che si occupava dei vitelli da macello ma non era in regola con la normativa specifica e, fra l’altro, si trova irregolarmente sul nostro territorio . Il titolare dell’azienda è stato denunciato all’A.G. mentre l’operaio sottoposto ad espulsione.

 

Infine continua l’attività straordinaria di accertamento del mantenimento del possesso dei requisiti da parte dei detentori di armi, espletata anche in questo capoluogo. In tale contesto è stato segnalato alla locale A.G., in stato di libertà, un cittadino tarquinese che aveva ceduto un arma senza aver fatto la obbligatoria comunicazione al Commissariato. Proseguirà per tutta la stagione estiva il rafforzamento dell’attività di prevenzione e controllo sul litorale viterbese, esteso ai diversi ambiti di interesse.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.