Litorale viterbese: intensificati i controlli durante la stagione estiva

0

TARQUINIA – L’intensificazione dei controlli sul litorale Viterbese dovuta all’aumentata pressione antropica estiva comporta una maggiore attenzione nei settori del campeggio abusivo, della circolazione fuoristrada, della prevenzione e spegnimento degli incendi, dell’abbandono dei rifiuti e dell’abusivismo edilizio. In questo periodo l’attività di prevenzione e repressione dell’abusivismo edilizio concentrata in particolare in loc. San Giorgio nel Comune di Tarquinia iniziata da più di un anno sotto la guida della Magistratura, ha avuto i seguenti risultati:

 

Ventisette notizie di Reato;
cinquantatrè persone segnalate all’Autorità Giudiziaria;
quindici sequestri;
quattro demolizioni in ottemperanza alle ordinanze emesse dal Comune di Tarquinia;
sedici demolizioni eseguite spontaneamente dai proprietari.

 

Oltre a quanto sopra il Comune di Tarquinia ha messo in atto la procedura dell’esproprio gratuito del fondo, nel caso non si ottemperi alla demolizione dell’abuso entro novanta giorni dalla notifica dell’ordinanza e l’applicazione della sanzione di ventimila euro, inoltre se il responsabile dell’abuso non provvede a sue spese alla demolizione gli verrà addebitato successivamente l’importo per l’esecuzione dei lavori di demolizione.

 

Quest’ultimo oneroso provvedimento ha riguardato per ora cinque proprietà ma c’è da prevedere che tale procedura verrà applicata alla totalità degli abusi perpetrati.

 

Dopo questa prima fase che ha interessato principalmente gli abusi recenti ed anche quelli più datati che avevano occupato più vaste porzioni di terreno, il Comando Stazione di Tarquinia continuerà la sua opera con l’individuazione di altri abusi tra cui quelli già prescritti, non condonati che saranno segnalati all’Autorità Giudiziaria ed al Comune per le previste ordinanze di demolizione.

 

Da sottolineare che alla scadenza dei novanta giorni previsti per la demolizione se questa non verrà effettuata avverrà l’acquisizione gratuita dei terreni su cui ricadono gli abusi anche se prescritti.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.