Maltempo, il Comune di Bomarzo chiede lo stato di calamità naturale

0

BOMARZO – Il Comune di Bomarzo conta i danni causati dalla violenta tromba d’aria che si è abbattuta mercoledì scorso su Mugnano in Teverina, frazione di Bomarzo. Ancora ieri i Vigili del Fuoco sono intervenuti, tutti al lavoro operai del Comune compresi per i numerosi danni provocati dalla pioggia e dal violento vento. La tromba d’aria a Mugnano ha fatto cadere alberi sulle macchine, sulle abitazioni, ha scoperchiato tetti; inoltre, diversi gli allagamenti provocati dall’acqua.

 

Intervenuti anche il Sindaco Ivo Cialdea e il Vice sindaco coinvolto in prima persona in questa triste vicenda. Il comune sta effettuando tutti gli accertamenti necessari per provvedere a quantificare i danni provocati dal fortissimo vento. Per questo motivo, il sindaco Ivo Cialdea intende richiedere lo stato di calamità naturale su tutto il territorio di Mugnasno in Teverina per i danni subiti da parte dell’ente comunale, dei privati cittadini, delle colture agricole, nonché alle infrastrutture per i fenomeni atmosferici del giorno 22 luglio 2015. Un sentito e doveroso ringraziamento va al Corpo dei Vigili del Fuoco di Viterbo e ai Vigili del Fuoco di Roma – Nucleo SAF per il pronto intervento.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.