Manganello di ferro sotto il sedile, denunciato tunisino

0

TARQUINIA – Fermato e trovato in possesso di una manganello metallico è stato denunciato dagli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di Tarquinia. L’episodio si è verificato nei giorni scorsi, quando nei territori di Tarquinia e Montalto di Castro il Questore di Viterbo ha disposto l’attuazione di specifici servizi di controllo con il concorso delle unità cinofile dei Reparti Speciali della Polizia di Stato. Nell’ambito degli stessi, personale della Squadra Volante del Commissariato, presso la S.S. Aurelia, individuava un furgone Fiat Ducato condotto da un cittadino tunisino.

 

Durante il controllo, il cane marcava un punto sotto il sedile lato guida, dove veniva rinvenuto un “manganello” metallico, con inserto in legno, impugnatura rivestita in gomma antiscivolo, laccetto da polso e un bullone metallico inserito all’estremità della punta.

 

I poliziotti procedevano immediatamente al sequestro dell’ oggetto e a denunciare all’Autorità Giudiziaria lo straniero per “aver portato fuori della propria abitazione, senza giustificato motivo, un attrezzo atto ad offendere”.

 

Proseguirà anche nei prossimi giorni, nel litorale viterbese, l’attività di prevenzione, in modo sempre più incisivo e diffuso, finalizzata a garantire, nell’arco delle 24 ore, un continuo e un capillare controllo del territorio nonché la sicurezza dei cittadini.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.