Mercatone Uno, i dipendenti invocano il sostegno delle istituzioni

0

VITERBO – “Come dipendenti del Mercatone Uno di Viterbo parteciperemo all’incontro che si terrà il prossimo 14 ottobre presso il Ministero dello Sviluppo Economico alle ore 14, alla presenza dei commissari straordinari, durante il quale verrà presentato il programma il piano industriale, volto al recupero della continuità aziendale del Gruppo.

 

Al momento pare che il piano non preveda la riapertura del punto vendita di Viterbo e questo comporterebbe per noi lavoratori l’unica strada che non vorremo mai percorrere, ossia la definitiva perdita del lavoro.

 

Per questo rivolgiamo un appello a tutte le Istituzioni politiche viterbesi a livello nazionale, regionale e locale, affinché affrontino con noi questa problematica, che affligge ben 22 dipendenti e loro relative famiglie, che oggi vivono nella più totale incertezza lavorativa.

 

Data l’importanza che avrà l’incontro al MISE nella definizione dello scenario futuro che si Verrà a creare, chiediamo alle Istituzioni di partecipare alla riunione al nostro fianco e di farsi portavoce della problematica a tutti i livelli amministrativi al fine di ricevere risposte concrete e trovare insieme una soluzione che non sia quella finale del licenziamento”.

 

I dipendenti del Mercatone Uno di Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.