Minaccia di morte il genero, denunciato 79enne

0

CANINO – I Carabinieri della Stazione di Canino hanno denunciato un 79enne per minacce e detenzione illegale di munizioni per armi comuni. La vicenda nasce dalla richiesta di intervento effettuata da una donna a seguito di una lite con il proprio coniuge per motivi familiari.

 

Durante l’intervento dei Carabinieri giungeva sul posto anche il padre della richiedente il quale venuto a conoscenza della lite iniziava da prima ad inveire contro il genero e successivamente a minacciarlo esplicitamente di morte. A tal punto i militari, verificato che lo stesso fosse in possesso di alcune armi comuni da sparo regolarmente denunciate le hanno poste sotto sequestro.

 

Nella circostanza durante il prelievo delle armi, i Carabinieri hanno rinvenuto circa 50 munizioni calibro 12, che non erano state denunciate dall’uomo, ponendole sotto sequestro. Alla luce di ciò il papà della richiedente è stato denunciato per minacce e detenzione illegale di munizioni.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.