Personale della Provincia in piazza a Roma

0

VITERBO – “Una nutrita delegazione della Polizia Provinciale di Viterbo e del personale dei Centri per l’Impiego ha partecipato alla manifestazione nazionale a Roma, in Piazza Montecitorio, indetta da CGIL CISL e UIL per protestare contro il percorso di riordino delle funzioni provinciali previsto dal Decreto Legge 78/2015, appena approvato dal Governo.

 

Provvedimento che, prevedendo il trasferimento del personale di Polizia Provinciale presso i Comuni (tempi lunghi, incerti e modalità molto confuse), oltre a non tener conto delle professionalità specifiche acquisite negli anni dai lavoratori, mette a rischio tutto il patrimonio di competenze in materie di gestione del territorio e soprattutto di tutela ambientale. Per ciò che riguarda i Centri per l’Impiego, si prevedono soluzioni transitorie, con risorse insufficienti tali da comportare un serio rischio per i servizi e per la tenuta occupazionale.

 

Riteniamo sia necessario e indispensabile che il Governo, anziché continuare nella confusione ed incertezza, preveda un percorso vero, concreto e serio di riordino delle funzioni provinciali modificando in particolare, nel passaggio in legge del D.L. sugli Enti Locali, gli aspetti relativi alla Polizia Locale e Centri per l’Impiego”.

 

Renato Trapè
Segretario Provinciale – CISL FP Viterbo

 

Foto 2

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.