Pestato brutalmente in centro rischia di perdere un orecchio

0

Festività di Santa Rosa all’insegna della violenza: accoltellato anche un sedicenne

 

VITERBO – Una dopo Santa Rosa all’insegna della violenza quello andato in scena in pieno centro storico dopo il trasporto della Macchina di Santa Rosa. Intorno all’1.30 del 4 settembre, un uomo di circa cinquanta anni, intervenuto in favore di un ragazzo steso a terra e vittima di un aggressione da parte di un gruppo in piazza del Gesù, è stato preso a sua volta a calci e pugni, nonché a sediate, in maniera brutale.

 

Un episodio di una violenza inaudita, che ha portato la vittima a rischiare di perdere un orecchio, quasi staccatogli a seguito dei colpi ricevuti.

 

Il rapido intervento del 118 ha fortunatamente consentito all’uomo di giungere per tempo a Belcolle e di non perdere l’orecchio, riattaccatogli con numerosi punti di sutura.

 

La terrificante vicenda non è stata però l’unica verificatosi nel corso delle festività dedicate alla Santa patrona di Viterbo. Nel corso della tradizionale Fiera del 4 settembre, infatti, un sedicenne è stato accoltelato a una coscia nelle vicinanze di via Marconi. L’aggressione pare sia stata messa in atto da un coetaneo a seguito di una lite.

 

La violenza in città è in aumento. Urgono maggiori controlli da parte delle Forze dell’Ordine.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.