Picchiava la madre ultranovantenne, arrestato

0

VITERBO – Gli uomini della Polizia di Stato della Squadra Mobile, unitamente agli operatori della Squadra Volante della Questura di Viterbo, hanno tratto in arresto un sessantenne viterbese resosi protagonista di maltrattamenti e lesioni nei confronti della madre ultranovantenne. L’episodio si è verificato nella serata di domenica scorsa, quando il personale della Polizia di Stato della Questura interveniva su richiesta di alcuni vicini che avevano assistito all’aggressione.

 

Giunti sul posto i poliziotti accedevano all’interno dell’appartamento dell’uomo ove trovavano l’anziana donna che piangeva e che, dopo averli riconosciuti, si rivolgeva loro dicendo “…meno male che siete arrivati”, esprimendo un forte stato di disagio e mostrando un rossore e gonfiore su una mano.

 

Gli Agenti della Polizia di Stato, dopo aver richiesto l’intervento del 118 per l’anziana donna, avviavano immediate indagini, condotte anche attraverso l’acquisizione di prove testimoniali, che consentivano di accertare che l’uomo non era nuovo a tali episodi di violenza in quanto era stato già segnalato per fatti analoghi.

 

A questo punto il sessantenne veniva tratto in arresto per maltrattamenti e lesioni nei confronti del famigliare convivente. Nel corso dell’udienza odierna il giudice convalidava l’arresto e applicava all’uomo le misure cautelari dell’allontanamento dalla casa famigliare e del divieto di avvicinamento alla donna.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.