Stato di ebbrezza, velocità, gomme termiche: la Polizia stradale intensifica i controlli

0

VITERBO – Gli uomini della Polizia di Stato della Sezione Polizia Stradale di Viterbo e dei Distaccamenti di Tarquinia e Monterosi, proseguono con assiduità nella loro attività di contrasto alle infrazioni al Codice della Strada, allo scopo di contribuire a far diminuire il numero di incidenti, nei quali sono coinvolti maggiormente i giovani, che si verificano nei week-end e nelle ore notturne, anche a causa dell’eccessiva velocità e della guida sotto l’effetto di alcool o droghe.

 

Per tali ragioni, durante l’ultimo weekend di fine gennaio sono stati effettuati dei controlli ad hoc sull’intera rete viaria provinciale da parte di equipaggi della Polstrada, sotto la direzione del dr. Porroni, finalizzati, principalmente, alla prevenzione del fenomeno costituito dall’eccesso di velocità e dal mancato uso delle cinture di sicurezza: 278 sono state le autovetture sottoposte a verifica e 333 persone controllate; 48 i soccorsi prestati; 96 le infrazioni al Codice della Strada contestate soprattutto per eccesso di velocità, tramite servizi effettuati con il TELELASER e per mancato uso delle cinture di sicurezza; 127 sono stati i conducenti controllati tramite precursore ed etilometro; 1 carta di circolazione è stata ritirata e sono stati decurtati 68 punti-patente. Purtroppo, sono stati rilevati anche 3 incidenti, che hanno visto 2 persone rimanere ferite in modo serio.

 

La Sezione Polizia Stradale di Viterbo, inoltre, per l’intera settimana, focalizzerà l’attenzione dei controlli stradali sul corretto utilizzo dei sistemi antisdrucciolevoli obbligatori in questo periodo (pneumatici “invernali”): da parte di alcuni automobilisti, infatti, sussiste ancora una qualche resistenza all’uso delle cosiddette “gomme termiche”, le quali garantiscono una migliore tenuta di strada su superfici bagnate e/o ghiacciate. – Non utilizzare pneumatici adeguati alla stagione significa diminuire il livello di sicurezza del proprio veicolo: una migliore aderenza all’asfalto costituisce un elemento basilare di sicurezza. In caso di brusche frenate, correzioni improvvise su asfalto viscido, ghiacciato o semplicemente ricoperto di foglie, le gomme “invernali” danno un miglior controllo del veicolo e consentono una guida più sicura. La sicurezza di tutti i soggetti che utilizzano le strade rappresenta un obiettivo primario per la Polizia Stradale.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.